Pesto fatto in casa …

Pesto fatto in casa …

Per preparare un buon pesto l’ideale è il mortaio lo so,  è ormai risaputo … ma un po’ perché non ce l’ho un po’ perché sono sempre a corto di tempo …  ho usato il frullatore, il risultato è accettabile, sicuramente più genuino di quello comprato, che comunque non disprezzo, ma sono gusti …

 

Ingredienti per 4 persone

• 40-60 foglie basilico fresco

•  1 spicchio di aglio

• 40 g parmigiano grattugiato

• 20 g pecorino stagionato grattugiato

• 30 g pinoli

• 1 bicchiere olio extravergine di oliva

• 1 pizzico sale grosso

 

Procedimento

Pulire le foglie di basilico (evitando se possibile di lavarle) con un panno umido, senza schiacciarle. Sbucciare lo spicchio d’aglio. Mettere gli ingredienti nel bicchiere e frullare a impulsi, per il minor tempo possibile, per evitare di surriscaldare il composto. Una soluzione potrebbe essere quella di mettere le lame e il bicchiere del frullatore nel frigo per qualche ora, però, io non ho mai provato … Versare la salsa così ottenuta in una ciotola e aggiungere il formaggio grattugiato mescolando bene per ottenere un composto omogeneo.

È possibile conservare il pesto in frigorifero per circa 1 settimana, avendo cura di porlo in un contenitore ermetico e di tenerlo sempre coperto con un dito d’olio. In alternativa è possibile surgelarlo, ma in questo caso è consigliabile aggiungere il formaggio poco prima dell’uso, dopo aver fatto scongelare la salsa tenendola in frigorifero per il tempo necessario.

 

Print Friendly, PDF & Email

2 risposte a Pesto fatto in casa …

  1. Anch’io non uso il mortaio (pur avendolo) più che altro perché non è molto capiente e per la quantità di pesto che mi serve è troppo piccolo. Spesso uso il mixer e viene bene lostesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.