Pasta al prosciutto

Buona serata, questa è una ricetta per una cenetta romantica, la prima volta che l’ho provata era un San Valentino di qualche anno fa … e ogni tanto la ripropongo… vi scrivo la ricetta originale che prevede le orecchiette, di cui non vado matta e quindi uso anche altri tipi di pasta, io non ci penso proprio a fare la pasta in casa … però vi metto ugualmente le dosi e la procedura …

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 g di farina di grano duro
  • 50 g di parmigiano
  • 50 g di burro
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 100 g di prosciutto cotto
  • Sale
  • Pepe


Preparazione delle orecchiette

Per fare le orecchiette mettete la farina di grano duro sul tagliere, a forma di montagna, aggiungete una presa di sale e acqua.

Dovete ottenere una pasta piuttosto dura, che dovrete lavorare per almeno 30-40 minuti affinché sia bella liscia, poi formate un rotolo di pasta grosso circa un dito, tagliatene dei dischetti e pigiateli con il pollice fino a ottenere la caratteristica forma.

La pasta deve essere abbastanza spessa, e va lasciata riposare almeno un’ora affinché si asciughi bene.

Per il condimento

Con la mezzaluna o il frullatore triturate in piccolissimi pezzettini i due tipi di prosciutto assieme.

Fate fondere il burro in una pentolina a fuoco molto dolce, e aggiungete il prosciutto tritato, badando che non soffrigga, ma affoghi nel burro. Pepate leggermente. Nel frattempo portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata, cuocete la pasta e scolatela al dente.

Condite le orecchiette e mantecate con il parmigiano. Servite caldissime.

 

 con questa ricetta partecipo al contest: <<E tu di che pasta sei?>> di  “Le Mezze Stagioni”

Print Friendly

2 risposte a Pasta al prosciutto

  1. miracucina scrive:

    E’ da provare questa pasta! Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.