Gnocco fritto

Gnocco fritto

Ideale come antipasto, ma anche come cena “rustica”.

Come tutte le ricette tradizionali regionali, ognuna ha la sua, il suo procedimento, le sue dosi, insomma ognuno ha la SUA ricetta tradizionale, fondamentalmente gli ingredienti sono gli stessi c’è chi mette l’acqua frizzante, chi quella naturale, chi usa il lievito di birra, chi quello istantaneo, diciamo che “paese che vai … ricetta che trovi…” e voi quale usate?

Gnocco fritto

 ingredienti per 4 persone:

  •  250 g di farina
  • 15 g di lievito di birra
  • 30 g di strutto
  • 1 cucchiaio colmo di sale
  • olio o strutto per friggere 

Gnocco fritto  procedimento:

Setacciare la farina e nell’incavo al centro mettere il sale, lo strutto, il lievito sciolto in poca acqua tiepida (circa 12 cucchiai).

Lavorare bene il tutto e lasciare lievitare in un luogo tiepido per un oretta.

Stendere l’impasto con il mattarello in una sfoglia alta tre millimetri circa. Tagliarla a rombi o rettangoli e friggerli in olio o nello strutto bollente, pochi alla volta.

Sgocciolare gli “gnocchi” e servirli caldissimi accompagnati da salumi.Gnocco fritto —————————————————

“Mandami il tuo inguacchio … le mie ricette fatte da voi”

Se hai provato un mio inguacchio o hai trovato spunto da esso, mandami la foto, sarò felice di condividerla sulla pagina  Facebook del blog.

Print Friendly, PDF & Email

2 risposte a Gnocco fritto

  1. Lo adoro follemente! 🙂 che gola!!! 🙂 bravissimaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.