Chiacchiere o Frappe

Chiacchiere o Frappe

Chiacchiere o Frappe. Dolce che ha origine nella Roma antica ed in seguito si è diffuso in tutto il mondo in diverse varianti. Il termine chiacchiere è forse il più diffuso, infatti si chiamano così in Basilicata, Sicilia, Campania, Lazio, Alto Sangro nell’Abruzzo meridionale, Molise, Umbria, Puglia, Calabria, a Milano, La Spezia, Massa, Carrara, Sassari e Parma, ma sono conosciute anche con il nome di frappe (Roma, Viterbo, Perugia e Ancona) o bugie (Genova, Torino, Asti, Imperia, Savona) … ma i nomi sono veramente tanti ovviamente mangiate rigorosamente con il sanguinaccio!!!

Chiacchiere o Frappe

ingredienti:

  • 50 g di burro
  • 500 g di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • 1/2 bicchierino di vino bianco
  • 1 bustina di vanillina
  • 70 g di zucchero
  • 6 g di lievito in polvere per dolci
  • zucchero a velo
  • olio per friggere

Chiacchiere o Frappe

procedimento:

Setacciare sulla spianatoia la farina con il lievito e porre al centro il burro, lo zucchero, la vanillina, le uova, il vino e un pizzico di sale.

Lavorare bene l’impasto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, dargli la forma di una palla, avvolgerlo nella pellicola trasparente o in un canovaccio pulito e porre in frigorifero per almeno mezzora.

Spianare la pasta con il mattarello dello spessore di 2 mm, e con la rotellina a taglio smerlato ricavare delle strisce 5 x 10 cm ( o della grandezza desiderata), praticarvi un taglio centrale.

Cuocerle in olio ben caldo girandole da ambo i lati e toglierle appena saranno dorate lasciandole sgocciolare su carta assorbente.

Quando saranno fredde cospargere di zucchero a velo.

Chiacchiere o Frappe

considerazioni:

si possono decorare in superficie con del cioccolato fuso, e al posto del vino si può usare la grappa.

————————-

Sono anche su FacebookTwitter Pinterest e Google+

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.