Bavarese al cioccolato e caffè

Bavarese al cioccolato e caffè … quella che propongo oggi è la rivisitazione di una ricetta che ho trovato nel mio “archivio” personale, l’ho preparata in occasione del mio compleanno e devo dire che ha riscosso molto successo. Indico anche lo stampo che ho usato, così ci si può regolare … a proposito, io l’ho sempre chiamata LA bavarese, però ho visto che qualcuno la chiama IL bavarese … quindi mi sono andata ad informare e questo è quello che ho trovato su wikipedia: 

“Il dessert prende il nome dalla regione tedesca della Baviera. Va notato come comunemente si tenda ad utilizzare il nome bavarese preceduto dall’articolo femminile, magari sottintendendo la parola crema: la bavarese. Tuttavia il termine corretto sarebbe al maschile, in quanto deriva dal francese bavarois e perché potrebbe essere sottintesa la parola budino: budino bavarese. La bavarese vera e propria, d’altronde, è la particolare bevanda francese che ha dato il nome a questa preparazione.”

Bavarese al cioccolato e caffè ingredienti:

  • 150 ml di caffè ristretto
  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 200 ml di latte
  • 400 ml di panna fresca
  • 15 g di gelatina in fogli
  • 150 g di cioccolato fondente

stampo usato: in silicone del diametro di c.a. 24 cm

Bavarese al cioccolato e caffè

procedimento:

Fare ammorbidire la gelatina immergendola in acqua fredda per circa dieci minuti.

Intanto lavorare i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere il latte caldo, mettere sul fuoco, incorporare la gelatina, scolata e strizzata, e portate quasi a ebollizione a fuoco dolce mescolando di continuo.

Togliere dalla fiamma, aggiungere il caffè ristretto e la cioccolata, amalgamare bene e far raffreddare. Infine unire delicatamente la panna montata e versare in uno stampo umido.

Lasciare rapprendere in frigorifero per almeno due ore.

Bavarese al cioccolato e caffè

 

considerazioni personali:

La prima considerazione, che poi è più un consiglio, riguarda il modo di sformare più facilmente il preparato e consiste nell’immergere lo stampo per qualche secondo in acqua bollente.

La seconda considerazione riguarda la colla di pesce, che come si sa è di origine animale, in alternativa è possibile usare l’agar-agar e la pectina, si dovrebbero reperire nei negozi bio, erboristerie ecc., ma, non le ho mai usate.

 

 Se volete, sono anche su FacebookTwitter Pinterest e Google+

Print Friendly, PDF & Email

4 risposte a Bavarese al cioccolato e caffè

  1. Buonissimo… questa la provo al più presto ! Adoro tutti i dolci al cucchiaio.. Valeria

  2. Tina.Mar scrive:

    Oddio che visione! *_________* Fantastico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.