Crea sito

Polpette light vegetariane

La dieta mi continua a costringere a mantenermi leggera…pure troppo! e così, spremo le meningi e provo ad inventarmi sempre qualcosa di nuovo per variare 🙂 quindi ecco la nuova creazione: polpettine al forno con melanzane, bieta, zucchine e odori vari.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Melanzane ovali nere
  • 1Zucchine
  • 1 mazzettoBietole
  • 1 ciuffoRosmarino
  • 1 ciuffoTimo
  • 2 foglieSalvia
  • 50 gPangrattato
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 25 gParmigiano Reggiano DOP
  • 2 spicchiAglio

Preparazione

Per prima cosa, preparare tutte le verdure:
Separare le foglie di bieta dalle coste, tagliarle fini fini e sbollentarle per 3 minuti circa. Scolarle bene e tenere da parte.
Tagliate a dadini la zucchina e fatela rosolare in padella con un cucchiaino d’olio evo e sale.
Tagliate a dadini la melanzana, fatela rosolare un minuto con un cucchiaino o due di olio evo (in cui avrete fatto rosolare 2 spicchi di aglio schiacciati per poi rimuoverli) e aggiungete mezzo bicchiere d’acqua. Fatela cuocere con il coperchio fin quando sarà morbida, poi rimuovete il coperchio e fate asciugare bene.
Appena sarà pronta la zucchina, unitela alla melanzana in cottura ed aggiungete anche le biete, ben strizzate mi raccomando!
Continuate a rosolare tutte le verdure insieme per una decina di minuti aggiungendo la salvia, il timo fresco e il rosmarino, che poi toglierete una volta terminata la cottura.
Appena il composto apparirà ben asciutto, in una ciotola mescolatelo con il pangrattato e il parmigiano grattugiato, avendo cura di tenere da parte un po di pangrattato per la panatura.
Amalgamate bene, aggiustate di sale e pepe e formate le polpettine.
Passatele nel pangrattato e disponetele su una teglia foderata di carta forno.
Infornate in forno ben caldo per circa 15 minuti, rigirandole una volta per lato, o comunque fino alla doratura desiderata.
Buon Appetito!

Consiglio

Ovviamente gli odori che aggiungerete possono variare secondo i gusti e le disponibilità, ad esempio potreste aggiungere della menta fresca o del coriandolo.

Le polpette si conservano bene in frigo, già cotte, per 1-2 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.