Tronchetto al cioccolato

ottobre 17, 2011 in Base, Dessert

 

Ho fatto questo tronchetto al cioccolato qualche giorno fa per i miei suoceri che ne sono rimasti deliziati! L’aspetto non era perfetto, ma il gusto era ottimo!

Come sempre, ho fatto un mix di ricette che ho riesumato da miei vecchi appunti e cose trovate qua e là, il risultato direi più che soddifacente a parte la coccinella che povera sembrava un pò strabica e la copertura che è colata ai lati un pò troppo…. ma vabbè, l’importante stavolta era soprattutto il gusto!

Anche se richiede un pò di tempo per prepararlo, è un’unione di ricette tutte abbastanza semplici: come base ho fatto la pasta biscotto, che nonostante il nome non è una pasta frolla ma una base bassa e morbida che si presta perfettamente ad essere arrotolata.. Poi ho riempito con una crema pasticcera al cioccolato fondente e coperto il tutto con una ganache al cioccolato molto semplice e rapida da fare. Quelle sottospecie di decorazioni (fiorellini e coccinella) sono invece in PDZ.

Ma andiamo con ordine..

Ingredienti:

per la pasta biscotto:
80 gr farina
30 gr burro
4 uova
1 bustina vanillina
80 gr zucchero
sale

per la crema pasticcera:
100 gr cioccolato fondente
250 ml latte
50 gr zucchero
40 gr farina
1 uovo

per la ganache di copertura:
100 gr cioccolato fondente
100 gr burro

Procedimento:

A – PASTA BISCOTTO

1- Montate 2 tuorli e 2 uova intere con lo zucchero a bagnomaria per circa 5-10 minuti.

2- Levate dal fuoco e aggiungete, setacciandole, farina e vanillina, infine il burro fuso (qualche secondo al microonde).

3- Montate a parte gli albumi a neve (con un pizzico di sale che li farà montare meglio) e aggiungeteli all’impasto di prima, mescolando dall’alto in basso con delicatezza.

4- Versate il tutto in una teglia foderata di carta da forno e formate un rettangolo alto circa 1 cm. Fate andare a 200° (preriscaldato) per circa 5-7 minuti.

5- Una volta cotto, rovesciatelo su uno strofinaccio pulito e umido, quindi levate la carta forno con delicatezza e arrotolate subito sempre tenendo lo strofinaccio. Alla fine dovreste ottenere un salsicciotto di strofinaccio+pasta biscotto. Lasciate raffreddare.

B – LA CREMA PASTICCERA

1- In un pentolino, sbattete le uova e lo zucchero assieme per qualche secondo, aggiungete la farina, sempre sbattendo e aggiungete il latte a filo.

2- Mettete su fuoco basso e, sempre mescolando con cura per evitare grumi, portate a bollore. Quando sta per bollire, unite il cioccolato fondente e continuate a fare andare finchè il cioccolato non si sarà sciolto del tutto.

C – LA GANACHE

1- Fate sciogliere a fuoco bassissimo il cioccolato e il burro, poi spegnete e lasciate intiepidire mescolando spesso.

D – ASSEMBLAGGIO

1- Srotolate la pasta biscotto e spalmateci sopra la crema pasticcera, avendo cura di lasciare circa 2 cm di spazio su tutti i bordi (eviterete che vi coli ovunque) e, con mooooolta cautela, arrotolate la pasta biscotto su se stessa fino ad ottenere un bel tronchetto.

2- Mettete sul piatto che userete per la presentazione e tagliate in obliquo le due estremità del tronchetto: queste, messe ai lati dello stesso, fungeranno da rami.

3- Quando è fredda ma non troppo densa, colate sul tronchetto la ganache, magari non tutta in una volta e lasciando che la prima colata si rapprenda prima di mettere la seconda. Attenzione a coprire bene tutte le parti del tronchetto! Infine, prima di mettere a riposare, passate con una forchetta sulla superficie: questo riprodurrà le venature del legno.

4- Mettete a riposare per almeno un paio d’ore in frigo.

Alla prossima!!