Crea sito

Cake pops con cocco

agosto 3, 2012 in Dessert

 cake pops con cocco

 

Semifreddo al cocco

giugno 22, 2012 in Dessert

 

Diciamocelo pure. Quest’estate non è iniziata nel migliore dei modi. Forse sono solo io che sono un pò sfasata, o forse sulla mia testolina si sta addensando una minacciosa nube stile fantozzi, o forse il caldo sta facendo ammattire tutti…. sia come sia, ho disperatamente bisogno di comfort food in questi giorni! (no-no-no non è una scusa!!). Oggi ad esempio mi andrebbe proprio una fetta di questo semifreddo al cocco che ho fatto qualche giorno fa a casa dei miei.

Semifreddo al cocco

 

Moist Carrot Cake

ottobre 19, 2011 in Base, Dessert, Vegetariano

Moist Carrot Cake ovvero una torta di carote succosissima.. Premetto già che questa ricetta non è mia, ma l’ho presa dal bellissimo, spettacolare, utilissimo libro di Mich Turner (QUI il sito del suo regno in cui sogno di lavorare) “Spectacular Cakes“, che mi sono fatta arrivare dall’Inghilterra qualche tempo fa dopo la segnalazione di Tina.. Soldi ben spesi per davvero!

Ma torniamo a noi. Questo libro esiste credo solo in inglese (o comunque io non l’ho trovato in italiano) il che non ha fatto che aggiungere fascino al tutto, essendo io fissata con tutto ciò che è British e, soprattutto, essendo io una sottospecie di traduttrice di questa meravigliosa lingua. Ecco dunque che vi propongo la ricetta di questa carrot cake mooolto particolare ed estremamente buona. Questa ricchissima torta, oltre ad essere un’ottima base per decorazioni in PDZ o quant’altro, è davvero ottima: appena ne assaggerete un pezzettino, rimarrete stupiti da quanti sapori il vostro palato riuscirà ad elaborare morso dopo morso, ve la consiglio davvero vivamente! Inoltre, nonostante la quantità inverosimile di ingredienti che ci vanno, è relativamente leggera e decisamente sana: non contiene infatti burro (quindi ottima anche per intolleranti al latte) ed è ricca di frutta/verdura e quindi è una bomba di vitamine ed olii positivi per la nostra salute!

Richiede un pò di pazienza preparare tutti gli ingredienti e un pò di forza mescolarli tutti assieme, ma credetemi sulla parola, ne vale la pena! Vi riporto la ricetta così come l’ho fatta io, le dosi sono leggermente modificate rispetto a quelle del libro e vanno bene per una tortiera di 26 cm di diametro.

Ingredienti:

per l’impasto:
75 ml rum scuro
300 gr uva sultanina
500 gr farina
cannella (in polvere) 6 cucchiaini
noce moscata (in polvere) 3 cucchaini
bicarbonato 3 cucchaini
450 ml olio di semi di girasole
220 gr zucchero bianco
220 gr zucchero di canna
6 uova
buccia grattugiata di 2 limoni
buccia grattugiata di 2 arance
500 gr carote (pelate e grattugiate)
150 gr di farina di cocco
150 gr di gherigli di noci
2 bustine di vanillina

per lo sciroppo agli agrumi:
150 gr zucchero di canna
il succo di 2 limoni
il succo di 2 arance

Procedimento:

1 – Versate il rum sull’uvetta sultanina e lasciatelo in infusione per circa un’ora, durante la quale potrete sbizzarrirvi nella preparazione di tutti gli altri ingredienti (es: aprire le noci – meglio prendere quelle intere e fare il procedimento a mano perchè quelle già pronte risultano troppo molli una volta cotte; pelare e grattugiare le carote; grattugiare la buccia degli agrumi, pesare tutti gli ingredienti e setacciare la farina con la cannella, la noce moscata e il bicarbonato). Preparate anche la tortiera foderandola di carta forno avendo cura di lasciare i bordi 2 cm più alti del bordo della tortiera (questo passaggio è fondamentale per quando la estrarrete dal forno).

2- Accendete il forno a 140°. Sbattete le uova intere con i  due tipi di zucchero e l’olio di semi di girasole. Setacciate la farina (+cannella+noce moscata+bicarbonato) sull’impasto e amalgamate bene con un cucchiaio di legno. Aggiungete dunque le scorze degli agrumi, le carote grattugiate, il cocco, le noci, la vanillina e le uvette con tutto il loro rum. Mescolate bene bene.

3- Versate nella tortiera precedentemente preparata e mettete a cuocere per circa 2 ore, 2 ore e mezza. Sembra un sacco di tempo ma è il tempo giusto per cuocere dolcemente tutti gli ingredienti, fidatevi!

4- Mentre la torta cuoce, preparate lo sciroppo di agrumi mescolando assieme in una terrinetta il succo dei 2 limoni con quello delle 2 arance e i 150 gr di zucchero di canna. Mescolate bene e tornate a mescolare ad intervalli regolari di tempo (tipo ogni 15-20 minuti).

5- Appena la torta è cotta (verificatene comunque lo stato infilando uno stuzzicadenti nel centro – se esce asciutto è OK), foratela con uno stecco o uno stuzzicadente una decina di volte in vari punti. NON rimuovetela assolutamente dal suo stampo!! Una volta punzecchiata per bene, versateci sopra lo sciroppo e lasciatela raffreddare in pace. E’ assolutamente normale che lo sciroppo “strasbordi” all’inizio o che la torta appaia sommersa da questo, ma state certe che nel giro di un paio di minuti la torta lo assorbirà completamente.

6- Potete sformare la torta SOLO quando sarà completamente fredda.

Questa foto mostra come viene l’interno della torta (la sommità nella foto), io ho tolto la calotta visto che la devo utilizzare come base per una torta decorata.

Dimenticavo: la torta si conserva perfetta fino a 14 giorni e può anche essere congelata!

Powered by AlterVista