Il mio primo pane

febbraio 1, 2010 in Base

 

Ciao a tutti! In questi giorni sono un pò nervosa per via di alcune prove che devo affrontare e per non impazzire del tutto mi dò alla cucina.. Oggi, presa da raptus culinario, viste le poche cose presenti in cucina mi sono detta – perchè non provo a fare il pane?? Così sono andata su giallo zafferano e spulciandolo ho trovato questa semplice ricetta per farlo. Voi direte, ma ti serve una ricetta per fare la cosa più semplice del mondo?? Ebbene sì, visto che è in assoluto la primissima volta che provo a farlo, e devo dire che l’aspetto è soddisfacente, e stasera sentirò anche il giudizio gustativo del mio ineccepibile critico preferito :-)

Ho preparato la pasta e l’ho fatta lievitare al calduccio per tre ore, dopodichè l’ho divisa in due parti, con una c’ho fatto una pagnotta semplice, l’altra invece l’ho stesa e ricoperta di sale grosso e olio (volevo aggiungerci della cipolla tagliata fine ma il critico ha il palato delicato…): ho ottenuto una bella focaccia e una pagnotta da 250 gr… C’è un profumino in casa!

Per ora posto le foto poi stasera magari aggiungo le note per quel che riguarda il sapore. Unico appunto – ho modificato le dosi della ricetta originale, ho messo 450 grammi di farina anzichè 500 e 2 cucchiai d’olio (gusto personale, a me il pane all’olio non piace) anzichè 5!

Ed ecco la foto dell’interno… fantastico! So che mi sto esaltando per poco ma sono molto soddisfatta! Grazie Giallo Zafferano!!