Bignè olè!

settembre 3, 2010 in Dessert

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sì sì, la dicitura corretta sarebbe beignets, e chi se non io dovrebbe saperlo! Però a me piace di più la maniera “rustica” e comunque la sostanza non cambia: pura delizia! Il post di oggi lo dedico in particolare a mia sorella Rachele che va letteralmente pazza per questi cosi nella loro versione ricoperta di cioccolato (i profiterol).. La mia sorellina (che tanto ina non è più), che tra poche ore sarà qui, è una vera e propria cioccolatofila ed è lei che dovete ringraziare per questo e prossimi post..cioccolatosi.. Insomma, to make a long story short, l’altro giorno io e la mia mamma glieli abbiamo fatti…un successone!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ingredienti:

Pasta:
250 ml d’acqua
50 g di burro o margarina
1 pizzico di sale
175 g di farina bianca
4-6 uova
1/2 bustina (2 cucchiaini) di lievito


Ripieno:
500 ml di panna da montare
50 g di zucchero

Procedimento:

Portare ad ebollizione in una casseruola acqua, burro e sale, togliere dal fuoco ed aggiungere, tutta in una volta, la farina setacciata. Mescolare con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una palla liscia e compatta. Riscaldare nuovamente per 1 minuto circa, sempre mescolando. Mettere l’impasto ancora caldo in una terrina, aggiungere un uovo
alla volta, mescolando finché l’impasto assume un aspetto di forte lucentezza e cade pesantemente dal cucchiaio, formando lunghe punte. Incorporare all’impasto raffreddato il lievito setacciato.

bignè2

Con 2 cucchiaini o con una tasca da pasticcere disporre dei mucchietti di pasta della grandezza di una grossa noce, non troppo vicini, sulla lastra del forno foderata con carta da forno. Cuocere per 25-30 minuti nella parte media del forno preriscaldato a 200-220°C. Non aprire il forno durante i primi 20 minuti di cottura, altrimenti i dolci si schiacciano. Per il ripieno, montare la panna con lo zucchero, poi riempire i bignè raffreddati con la panna montata aiutandosi con una sac à poche e un beccuccio lungo, forandoli in un punto nascosto.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Volendo, si possono mangiare già così, servendoli con un pò di zucchero a velo, oppure si possono fare i famosi profiterol e coprirli con una crema pasticcera al cioccolato (crema pasticcera+200 gr di cioccolato fuso dentro mentre cuoce) o ancora con una crema preparata con 200 gr di cioccolato fondente e 100 di burro fatti sciogliere a fuoco dolcissimo (meglio ancora, a bagnomaria) e lasciati raffreddare qualche minuto. Buonissimo, dolcissimo appetito a tutti!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA