100 di questi Pan di Spagna!

ottobre 17, 2010 in Dessert

 

non vi saluto nemmeno. vi dico subito una cosa che mi preme:

100!!!!!! siete in 100!!!! non ci credo!!!!!

♥♥♥ ♪♪♪ GRAZIE!!!! ♪♪♪ ♥♥♥

Ecco, ora possiamo riprendere la normale attività..

E’ domenica sera, come avete passato il weekend?? Il mio è stato il solito simpatico weekend fatto di stress e ribollimenti di sangue, ma è passato. Ora ci attende una nuova settimana piena di impegni, problemini e, a grande richiesta, il ritorno della bora!! Yes, perchè oggi nella ridente città di Trieste è tornata la cara compagna di tanti feschi inverni che definirei…cool… e abbiamo toccato i 104 km/h! E con “abbiamo toccato” intendo proprio con mano causa geniale idea (mia) di fare una passeggiata in centro senza ombrello (idea sua) con previsioni poi avveratesi di bora nera (ossia bora+pioggia). Comunque come tutti gli eroi che si rispettino siamo sopravvissuti e al ritorno abbiamo trovato i termo del palazzo finalmente accesi…come lamentarsi??

SDC10678

Ma passiamo alla ricetta di stasera.. Proprio per il sopraccitato freschetto, serve qualcosa di caldo, morbido e avvolgente, che riempia la cucina di un profumino delizioso e scaldi l’animo con la sua fragranza… Ecco allora che vi metto la ricetta del Pan di Spagna.. anche perchè l’ho fatto per un’occasione un pò speciale il cui risultato vedrete tra pochi giorni..

Certo, il PDS lo sanno fare un pò tutti, ma perchè privare il web di un’altra ricetta sull’argomento e voi tutti di un altro post da leggere (e magari, scartare)? Here we go..

Ingredienti:

5 uova
150 gr farina
150 gr zucchero
un pizzico di sale
1 bustina vanillina (o anche no)

Procedimento:

Prendete le uova, mettetele in una terrina abbastanza capiente e aggiungete lo zucchero e il sale. Prendete le fruste elettriche e armatevi di pazienza: dovrete sbattere uova e zucchero continuamente per circa 15-20 minuti.. L’impasto dovrà triplicare di volume (all’incirca) e apparire bello “gonfio”. A questo punto iniziate a versarci dentro la farina setacciata (+vanillina) poca alla volta, mescolando delicatamente dall’alto verso il basso facendo attenzione a non smontare il tutto.

SDC10673 Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata e mettete in forno già caldo a 180° per circa 35-40 minuti. NON APRITE QUEL FORNO prima di 20 minuti o manderete all’aria tutto il lavoraccio fatto e la torta si sgonfierà miserabilmente!!

SDC10675

Voi direte..tutto qui? Il tuo post è tutto qui? Una serie di parole sconclusionate con una ricetta di una base per torte che sanno fare tutti a occhi chiusi??

Beh… sì. tutto qui. In fondo ogni tanto il bloggy è anche solo un modo per sfogarsi un pò e una ricetta può essere solo un pretesto come un altro per dire GRAZIE ancora una volta a tutti voi!! ♥

SDC10685

Ci sentiamo prestissimo con l’impiego del PDS.