Ravioli cappelli del prete

Share:
Condividi

Ravioli cappelli del prete e si sembrano i cappelli tridentini dei sacerdoti tradizionalisti, li avete mai visti? Quando ero più giovane ho frequentato la fraternità di Pio IX a Rimini, dove ho ancora alcuni amici carissimi e questi ravioli mi ricordano i cappelli dei sacerdoti, e si molta fantasia ma soprattutto leggeri e gustosi, vi darò la ricetta in due versione light e quella classica. Tempo fa ho preparato una ricetta similare ma questa ha qualche variante venite a scoprirlo con me.

Ravioli cappelli del prete

cappelli del prete3

cappelli del prete4

Ravioli cappelli del prete

Difficoltà: facile
Tempo: 20/30 minuti
Gruppo ricette: I primi
Ingredienti per due persone: circa 16/80 cappelli del prete
per la pasta:
- 200 gr di farina “00″
- 2 uova 
- un pizzico di sale
 -poca farina di semola
per il sugo:
se siete a dieta come me: 
- 120 gr di passata di pomodoro già pronta
- 1/2 bicchiere di acqua
- poco sale
se invece non siete a dieta potete aggiungere:
- 1 cucchiaio di olio evo
- poca cipolla tritata
- poco vino bianco da cucina
- macinato misto 
per la farcia:
- 200 gr di spinaci crudi 
- 2 cucchiai di parmigiano
- sale qb
 

Preparazione:

  1. Bollire gli spinaci in padella con acqua e scolarli.

  2. Unire il parmigiano salare e mantecare.

  3. Nel frattempo preparare la pasta con due uova e 200 gr  circa di farina più quella che serve per lavorarla. Fare una pasta elastica e compatta.

  4. Stendere la pasta sottile.

  5. Tagliarla a quadrati di circa 8 cm

  6. Mettere al centro un mucchietto di composto e  bagnare con poca acqua i bordi dei quadrati e chiudere ripiegando i bordi a saccottino premendo bene alla punta, pressare bene con le mani e spolverare di farina di semola e lasciare riposare.

  7. Cuocere la pasta in acqua bollente salata, nella quale avrete unito poco olio per non fare attaccare i ravioli, passare i saccottini nel sugo facendo attenzione a non romperli. 

  8. Servirli con poco sugo sopra ogni raviolo.

Preparazione se non state a dieta:

  1. Cuocere gli spinaci in padella con una noce di burro.

  2. In una casseruola rosolare la cipolla, unire il macinato sfumare con un po’ di vino sbriciolare la carne e cuocere per 5/6 minuti, unire la passata di pomodoro e salare, finire di cuocere a recipiente scoperto a fiamma bassissima per una mezzora circa.

  3. Preparare la pasta come sopra, però negli spinaci oltre al parmigiano potete mettere anche qualche ciuffetto di mozzarella.

  4. Una volta cotta mantecare la pasta con il sugo di macinato e servire caldo.

cappelli del prete2

Ecco una foto dell’interno:

cappelli del prete

Be Sociable, Share!
Share:
Condividi
Vota questa ricetta:
Ravioli cappelli del prete
  • 3.00 / 55

8 thoughts on “Ravioli cappelli del prete

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>