Cialda e gelato alla pesca

Cialda e gelato alla pesca per la nuova ricetta della rubrica light and tasty, con l’uso del Bimby si può realizzare un gelato light accompagnato da cialda.

Oggi parliamo del gelato, il dolce per eccellenza dell’estate. Il vero gelato per le creme si utilizza il latte, e per i gusti alla frutta si dovrebbe utilizzare solo frutta fresca e acqua e zucchero. In molti realizzano gelati alla frutta con latte e aromi di frutta, ma per chi è intollerante al lattosio è proibitivo. Di recente molti gelatai si sono adattati alle esigenze dei molti intolleranti, ed hanno realizzato gelati artigianali senza lattosio, al latte di soia, o in rari casi di mandorla o di riso. In casa con l’aiuto del Bimby o gelatiera possiamo creare il gelato che più ci piace.

Con questo la rubrica light and tasty vi saluta per le vacanze estive! Ci rivediamo a Settembre con tantissime novità!

Cialda e gelato alla pesca

Cialda e gelato alla pesca

Cialda e gelato alla pesca

Tempo: circa 20 minuti + 8 ore in congelatore

Difficoltà: facile

Gruppo ricette: I dolci

Ingredienti per 10 cialde:

  • 100 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di albumi
  • 1 cucchiaio di aroma di vaniglia o buccia grattugiata di limone

Per il gelato alla pesca e limone:

  • 250 ml di panna vegetale (o latte di soia o di riso)
  • 250 gr di pesche noce (o altro tipo)
  • buccia di mezzo limone biologico

Ricetta di cialda e gelato alla pesca:

Preparazione gelato:

  1. Versa la panna in una vaschetta per il ghiaccio, e lasciala in congelatore per almeno 8 ore (meglio tutta la notte).
  2. Lava bene le pesche tagliale a pezzetti (circa 2/3 cm), e surgelale in una bustina per alimenti per il tempo di congelamento della panna.
  3. Il giorno dopo togli le pesche dal congelatore e dividile.
  4. Versa il limone nel boccale del bimby.
  5. Passa velocemente la vaschetta sotto l’acqua calda, e versa tutto dentro il boccale del bimby insieme alla panna cotta.
  6. Metti il coperchio ed il misurino del Bimby, e aziona per 30 secondi velocità 6.
  7. Togli il misurino e metti la spatola nel foro, tenendola leggermente inclinata, e spatola il gelato azionando il Bimby per 10 secondi velocità 4.
  8. Trasferisci il gelato in un contenitore o servi subito.

Preparazione cialda:

  1. Versa lo zucchero nel Bimby pulito ed asciutto. Se le aromatizzi al limone puoi unire la scorza di limone.
  2. Metti il coperchio ed il misurino ed aziona gradualmente fino a velocità 10.
  3. Versa lo zucchero a velo in una ciotola insieme agli albumi la farina l’aroma di vaniglia (o limone) e mescola bene con l’aiuto di una frusta da cucina.
  4. Scalda il ferro da cialde o il ferro da ferratelle* (da ferratelle leggermente oleato)
  5. Versa un cucchiaio di composto livellalo e cuoci per qualche minuto.
  6. Appena cotte le cialde sono morbide, adagiale sopra una coppetta e dai la forma, poi lascia asciugare per qualche minuto.
  7. Se le cuoci poco sono più morbide, devono diventare croccanti.
  8. Una volta fredde servile con il gelato.

* Li trovi anche online su Amazzon o su Ebay)

Come fare la cialda, io ho usato il ferro delle ferratelle QUI la ricetta delle ferratelle

 

Non avete il ferro da cialda? Potete cuocerle pochi minuti in forno formando un cerchio con un cucchiaio, sopra la carta forno. 

Cialda e gelato alla pesca

E le nostre amiche che gelato hanno preparato? Andiamo a rinfrescarci?

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da facebook? Sequimi, clicca qui per la fan page!

Be Sociable, Share!
 

14 thoughts on “Cialda e gelato alla pesca

    • incucinadaeva il said:

      Non avevo idea di come presentare il gelato, poi ho pensato… In gelateria la servono nella cialda! Perché non provare!?

    • incucinadaeva il said:

      Sei troppo gentile! Fa piacere che sono comprensibili e semplici da riprodurre, non amo far buttare il cibo! A presto

Lascia un commento