Zuppa di ceci e bietole

Quando il freddo inizia a farsi sentire, non c’è niente di meglio di una bel piatto caldo come questa zuppa di ceci e bietole. Prepararla è quanto di più semplice possiate immaginare, io preferisco sempre partire dalle materie prime, sceglierle, pulirle, lavarle con cura e attenzione, ma so che il tempo è tiranno, andiamo sempre di fretta e dobbiamo districarci tra mille impegni, quindi potete ricorrere a ceci e bietola già pronti ( anche surgelati  se preferite ) il gusto non ne risentirà. Vogliamo vedere come procedere?

 Zuppa di ceci e bietole

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 kg foglie di bietola cotta e ben strizzata
  • 500 g ceci cotti
  • 1 scalogno grande ( o 2 piccoli )
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine

Procedimento:

  1. La sera prima mettete a bagno i ceci, dopo averli ben sciacquati sotto l’acqua corrente. Il mattino dopo cambiate l’acqua di ammollo e metteteli a cuocere direttamente in acqua fredda e a fuoco medio-basso per circa 40 minuti, o fino a che saranno morbidi, ma consistenti. Non gettate l’acqua di cottura.
  2. Scegliete foglie di bietola sane e di un bel colore verde, lavatele con cura e lessatele in abbondante acqua, a cui avrete aggiunto un pizzico di bicarbonato ( serve a mantenere il colore vivace ). Cuocete per circa 30 minuti, poi lasciatele raffreddare e strizzatele bene, formando delle “palle”. Se non le usate subito, copritele con la pellicola e conservatele in frigo.
  3. Se avete scelto di usare le verdure già pronte, saltate i passaggi sopra e veniamo alla ricetta vera e propria.
  4. Tritate grossolanamente la bietola.
  5. Sbucciate l’aglio e lo scalogno e tritateli finemente. In una pentola profonda mettete a soffriggere il battuto con due cucchiai di olio extravergine d’oliva, fino a che diventeranno leggermente dorati, a questo punto aggiungere la bietola tritata e mezzo litro d’acqua.
  6. Fate cuocere per circa 5 minuti, poi aggiungete il sale, il pepe e i ceci con un mestolo di acqua di cottura ( se scegliete ceci già cotti aggiungete il vasetto intero compreso il liquido ), mescolate e lasciate cuocere ancora 10 minuti a fuoco basso.
  7. Servire calda, accompagnata da crostini di pane tostato.

Lactose free Expo 2017 si sta avvicinando, io mi sto preparando e voi, cosa aspettate a richiedere il codice per la riduzione del biglietto d’ ingresso? Io ci sarò e voi?

Possono interessarti anche:

Precedente Ombrina al forno Successivo Riso Venere alla zucca

Lascia un commento