Zuccotto alle fragole senza lattosio e derivati del latte

Si può preparare uno zuccotto alle fragole senza lattosio, cremoso e golosissimo anche senza derivati del latte, per avere tutto il gusto di un dessert semifreddo.  L’ idea è nata acquistando le prime fragole provenienti dalla Basilicata, terra che adoro, e che già al primo assaggio erano saporite e succose. Potevo giocarmela facile e preparare una macedonia di fragole, ma volevo qualcosa di più, un dessert che piacesse a tutti, non solo a chi non mangia derivati del latte. Quindi ho aperto la dispensa ed ho scelto i savoiardi, il limoncello e…Vediamo la ricetta insieme:

Zuccotto alle fragole senza lattosio e derivati del latte

 

Ingredienti:

  • 3 tuorli
  • 100 g zucchero semolato
  • 40 g amido di mais
  • 500 ml latte di soia ( o avena )
  • 1 baccello di vaniglia
  • 250 ml panna vegetale ( interamente vegetale, a me piace quella di soia )
  • 1 pacco di savoiardi
  • 500 g fragole
  • 2 bicchierini di limoncello
  • 4 bicchierini di acqua

Scaldare il latte vegetale con un baccello di vaniglia. Quando sarà caldo spegnete il fuoco e lasciate il baccello di vaniglia in infusione fino al momento di unirlo al composto di uova e zucchero.Montare i tuorli con lo zucchero fino a che saranno bianchi e spumosi, aggiungere l’amido e  amalgamare bene, quindi aggiungere il latte di soia a filo, mescolando per non creare grumi. Lavate il baccello di vaniglia sotto acqua corrente e asciugatelo bene, vi servirà per aromatizzare di nuovo.  Il consiglio della nonna è lasciarlo in infusione nel barattolo dello zucchero fino al prossimo utilizzo: il vostro zucchero sarà sempre aromatizzato alla vaniglia.

Ponete il composto di uova, zucchero e latte su fuoco bassissimo e continuare a mescolare fino a che non rassoderà. Toglietelo dal fuoco e lasciar raffreddare. Quando sarà freddo, aggiungere la panna montata e amalgamare. Lavate le fragole e tagliatele a cubetti, quindi aggiungetele alla crema.

In un piatto fondo miscelate il limoncello con l’acqua e immergete brevemente i savoiardi, uno alla volta. Foderate uno stampo da zuccotto con pellicola per alimenti e disponete i savoiardi bagnati tutto intorno alle pareti. Non immergeteli troppo o si distruggeranno, spappolandosi irrimediabilmente.  Quando avrete foderato tutto lo stampo, versate la crema all’interno e coprite con un nuovo strato di savoiardi.

Mettete lo zuccotto, interamente coperto dallo stampo, in freezer e lasciatelo almeno 2 ore. Togliete mezzora prima di servire.

P.S.  Latte di soia e panna vegetale possono essere sostituiti da latte e panna di latte vaccino vaccino, per chi non ha problemi di allergie e intolleranze

Possono interessarti anche:

Lascia un commento