Sushi-Come preparare un buon sushi in casa

Come si prepara un buon sushi? La risposta sta negli ingredienti e nella varietà. Con gli ingredienti che vi darò possiamo preparare 3 varietà di sushi: il Nigiri Sushi con salmone, il Uramaki e Hosomaki. Io per la verità, non sono un’amante del sushi, come non sono un’appassionata del pesce dal sapore molto forte, ma il sushi preparato nella maniera che vado a dirvi, risulta delicato e adatto anche ai palati più ” riottosi” come il mio. Ho sperimentato il sushi in un buon ristorante e per questo ho riprodotto con poche varianti questa preparazione, molto facile, anche se non velocissima. Non essendo un’amante del rischio e conoscendo i pericoli di anisakis con pesce fresco crudo ( e altre incognite non proprio piacevoli ) ho optato per pesce congelato e in seguito affumicato, il risultato è perfetto. Vediamo come procedere con le foto che illustrano i vari passaggi.

 

Sushi-Come preparare un buon sushi in casa

Ingredienti per 2-3 persone:

  • 250 g riso a grana corta ( tipo vialone nano )
  • 250 ml acqua
  • 300 g tonno in tranci affumicato
  • 1 cetriolo
  • 250 g gamberetti puliti
  • 200 g salmone norvegese affumicato
  • 100 ml aceto di riso
  • sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 o 3 fogli di alga nori

Procedimento:

  1. Lavare il riso. Mettere al fuoco l’acqua e appena inizia a bollire versate il riso. Lasciatelo cuocere a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto, fino a che non avrà assorbito tutta l’acqua.
  2. Aggiungere l’aceto di riso, il sale e lo zucchero, mescolare bene e lasciar raffreddare.
  3. Scottare i gamberetti, scolarli e lasciarli raffreddare.
  4. Tagliare il tonno a bastoncini di mezzo cm, fare lo stesso con il cetriolo.
  5. Prepariamo la mise en place, ovvero disponiamo tutti gli ingredienti che servono per preparare il sushi, tagliati e pronti all’uso.
  6. Prepariamo l’ Hosomaki: Disponiamo il foglio di alga sulla piccola stuoia di bambù ricoperta di pellicola per alimenti. Il foglio di alga potrebbe richiedere un breve passaggio in acqua calda per ammorbidirsi, seguite le istruzioni sulla confezione. Disporre parte del riso sul foglio di alga, bagnatevi le mani con acqua fredda, perché il riso altrimenti si attaccherà alle vostre mani rendendo difficile il lavoro, e disponete al centro il tonno o i gamberetti, oppure tonno e cetriolo, oppure soltanto il cetriolo e arrotolare l’alga aiutandosi con la stuoia, in modo da racchiudere il pesce nel centro. Avvolgere il rotolo di alga nel foglio di pellicola e lasciar riposare.
  7. Nigiri Sushi: Prepariamo dei pugnetti di riso, su cui poi appoggiamo la fetta di salmone.
  8. Per preparare l’ Uramaki procedete come per l’Hosomaki, ma prima di disporre il pesce al centro, rovesciate il foglio di alga nori, in modo da lasciare il riso all’esterno. Potete spolverarlo con sesamo nero, per creare un sapore ancora diverso.  Potete aggiungere verdure crude, pesce o formaggio, quindi avvolgete come per preparare l’Hosomaki, aiutandovi con la stuoia. Anche in questo caso avvolgete con pellicola e lasciate riposare.
  9. Liberare gli involtini dalla pellicola e tagliarli a pezzi di circa 2-3 cm e disporli su un vassoio.
  10. Servire il Sushi con salsa di soia o Wasabi

 

 

 

Possono interessarti anche:

Precedente Raccolta di ricette con le melanzane Successivo Torta di mele vegana

Lascia un commento