Pesche dolci, ricetta golosa

Ma quanto sono buone queste pesche dolci? Delicata pasta brioche, bagnata con Alchermes e farcita con crema. Una delizia! Peccato che trovare la ricetta giusta non sia stato facile e che , nelle mille prove, abbia cestinato o destinato ad un diverso uso, decine di impasti. Finalmente, dopo aver visitato il blog di Anice e Cannella, ho trovato LA RICETTA, quella giusta per produrre delle pesche, che non hanno nulla da invidiare a quelle di pasticceria.
Pesche dolci ricetta golosa Il ricettario di Sabrina

Ingredienti:

300 gr farina di forza, meglio Manitoba
30 gr zucchero
15 gr lievito di birra fresco
240 gr uova pesate col guscio
75 gr burro ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%
3 gr sale
60 gr latte ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%

Per la bagna:
160 gr zucchero
105 gr acqua
60 gr alchermes

Sciogliamo il lievito nel latte tiepido e inziamo a lavorare con poca farina, aggiungiamo le uova uno alla volta, alternandoli alla farina, poi lo zucchero, il sale, per ultimo il burro ammorbidito. Lavorare fino a che l’impasto sarà ben liscio, lucido ed elastico. Io ho voluto provarlo nonostante la rottura dell’impastatrice, ed ho dovuto fare una piccola correzione nel numero delle uova, sottraendone una per poterle lavorare a mano; il peso di 240 gr, infatti corrisponde a 4 uova grandi, io ne ho aggiunto solo 210 gr, per poterlo lavorare senza aggiunta ulteriore di farina.
Lasciamo riposare l’impasto coperto per 1 ora, quindi staccare delle palline, strizzando la pasta tra pollice e indice e mettere ancora a lievitare per un’ ora e mezza, sulla placca del forno. Mi raccomando che le palline siano veramente piccole, Anice e Cannella consiglia circa 20-25 gr, altrimenti diventano pesche giganti 🙂
Infornare a 180° per 10/15 minuti, togliendole, dopo aver fatto la prova stecchino, quando sono ancora chiare.
Prepariamo la bagna facendo bollire l’acqua con lo zucchero per 3 minuti e aggiungendo l’ Alchermes una volta spento il fuoco. Spennellare abbondantemente le brioche, farcirle con crema pasticcera , una volta accoppiate, passarle nello zucchero semolato e servire nei pirottini, guarnite da una fogliolina di menta.
Sono deliziose anche in formato mignon..

Possono interessarti anche:

6 thoughts on “Pesche dolci, ricetta golosa

  1. Ciao Sabrina! Hai mai provato a farle fritte? Dalle nostre parti alcune pasticcerie le presentano così 🙂 Noi le abbiamo fatte di recente più veloci, nella loro versione biscottata! Ciao e buon pomeriggio!

Lascia un commento