Gnudi ricetta toscana

Conoscete gli GNUDI ricetta toscana? Per spiegarvi cosa sono vi faccio una piccolissima lezione: In toscano “gnudo” o meglio “ignudo” significa semplicemente nudo, come questo impasto, che normalmente è il ripieno dei ravioli, ma che i toscani, gente pratica, ha trasformato in deliziosi gnocchi, senza bisogno di alcuna pasta che li racchiuda. Quindi lo gnudo, come tutti gli gnocchi, può essere condito in tanti modi, ma l’accompagnamento per eccellenza è un buon burro con la salvia.  Se siete intolleranti al lattosio, in un grado leggero o medio, potete prepararli usando ricotta a basso contenuto di lattosio  e grana ( o parmigiano ) stagionati oltre i 36 mesi e magari condirli con la salsa al pomodoro. Vediamo come si preparano:

Gnudi ricetta toscana

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g spinaci
  • 300 g ricotta
  • 50 g parmigiano o grana
  • 1 uovo
  • noce moscata
  • sale
  • 100 g farina 0 ( 50 per l’impasto e 50 per infarinarli )

Pulire gli spinaci, lavarli e lessarli in abbondante acqua per circa 20 minuti, quindi lasciarli raffreddare. Quando saranno raffreddati, colarli, strizzarli molto bene dall’acqua di cottura e tritarli bene. Aggiungere la ricotta, l’uovo, il parmigiano, un pizzico di sale, un pizzico di noce moscata e 50 g di farina e impastare il tutto aiutandovi con una forchetta. Quando l’impasto sarà omogeneo, formare delle palline, aiutandovi con due cucchiaini da tè, e passarli, uno per uno, nella restante farina. poi lasciarli riposare per circa 30 minuti o anche più, se volete. Per cuocerli, lessarli in abbondante acqua salata e condirli con burro fuso e salvia o salsa di pomodoro. Gli Gnudi saranno cotti quando verranno a galla, in circa 3 minuti. Scolarli bene e versarli nel condimento, facendo attenzione a non mescolarli troppo, perché sono delicatissimi. Un trucco consiste nello sciogliere il condimento in una padella larga e versarvi gli gnocchi prelevati dall’acqua di cottura con una schiumarola, agitare la padella, in modo che gli gnudi si condiscano in modo omogeneo senza usare utensili. Servire caldi.

 

Possono interessarti anche:

2 commenti su “Gnudi ricetta toscana

Lascia un commento