Crostata di mele senza lattosio e derivati del latte

Crostata-alle-mele

Una crostata di mele leggera e gustosa, ma soprattutto una crostata di mele senza lattosio e derivati del latte, da gustare in tutta sicurezza, per un pieno di dolcezza a colazione o in qualunque momento della giornata sentiate il bisogno di qualcosa di goloso e leggero. Se pensate che sia difficile, non abbiate timore, la mia crostata di mele senza lattosio è facile e davvero molto buona, adatta anche agli allergici al nichel, perchè fatta con la pasta frolla all’olio extravergine d’oliva, senza nichel e senza derivati del latte. Vediamo come procedere:

Una dose di pasta frolla all’olio
4 mele golden
1 limone
4 cucchiai di zucchero
Tortagel ( se vi piace )

Preparate la pasta frolla all’olio secondo la ricetta che trovate QUI ; mettetela in frigo a riposare e intanto sbucciate le mele, affettatele in maniera sottile e disponetele in una ciotola, spruzzandole abbondantemente con succo di limone e zucchero.
Stendete la pasta frolla all’olio su un foglio di carta forno leggermente infarinato, guardate che non sia né troppo sottile, né troppo spessa ( lo spessore giusto è poco più di mezzo cm ) e foderate una teglia per crostate; ritagliate i bordi all’altezza del bordo della teglia, quindi disporre le fette di mela come preferite, a cerchio o come una corolla di un fiore. Quando avrete terminato le fette di mela, mettete il forno caldo a 180° per circa 40 minuti. Quando avrà assunto un bel colore dorato, mettetela a raffreddare in un luogo fresco ( non in frigo ). Se vi piace decorata con la gelatina, preparate il tortagel secondo le istruzioni del produttore e distribuitela sulle mele, lasciando freddare ancora fino a che la gelatina sarà solidificata.

Possono interessarti anche:

Lascia un commento