Crespelle alla fiorentina senza lattosio

Una delle cose che amo di più, nei primi piatti ricchi, sono proprio le crespelle alla fiorentina senza lattosio. Le crespelle fiorentine, declinate al francese sono diventate crepes e sono divenute famose nel mondo grazie ad una fiorentina doc, divenuta regina di Francia: Caterina dei Medici. E’ sempre lei che importa la cucina fiorentina, la base di quella che diverrà una delle “cuisine” più conosciute per la raffinatezza e la classe dei suoi piatti. Da lei derivano quelli che adesso sono i macaron ( una sintesi tra meringa e brutti-boni ) le omelette, la soupe d’oignons e i bigné. E naturalmente, come dicevamo, le crepes.  Vediamo come prepararle con la ricetta originale, ma con una piccola variante che le renderà perfette anche per chi non mangia derivati del latte:

Crespelle alla fiorentina senza lattosio

Crespelle alla fiorentina senza lattosio

Ingredienti:

Per le crespelle:

  • 100 g farina
  • 1 uovo
  • 3 dl latte di soia o d’avena ( oppure ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0.01%)
  • 1 cucchiaio d’olio evo
  • un pizzico di sale

Procedimento:

  1. Come vedete ho messo le varianti vegetali e con latte delattosato. Le dosi sono le stesse, le crespelle riusciranno perfette in entrambi i casi.
  2. Mescolare uova e latte vegetale con la frusta, aggiungere la farina, l’olio e un pizzico di sale e lavorare energicamente con la frusta, fino a che non risulti un composto cremoso e abbastanza liquido.
  3. Lasciar riposare circa mezzora, quindi scaldare una padella antiaderente da 20, spennellare il fondo con olio e versare una cucchiaiata abbondante di pastella, in modo da coprire il fondo della padella come fosse un velo. Lasciar rapprendere e girare delicatamente. Lasciar cuocere ancora un minuto, quindi togliere e sistemare la nostra crespella, ben stesa, su un piatto pari.

Per il ripieno:

  • 1 Kg spinaci lessati e  ben strizzati
  • 500 gr ricotta vegana ( anche valsoia ) oppure ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0.01%
  • sale qb
  • noce moscata qb
  1. Tritare gli spinaci e aggiungere la ricotta. Io ho usato ricotta preparata da me con la ricetta che trovate QUI, ma potete usare la ricotta valsoia, o altra ricotta vegan, se non mangiate derivati del latte. Se tollerate i delattosati, potete sostituire la ricotta vegana con ricotta ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%.
  2. Aggiungete un pizzico di sale, uno di noce moscata ed amalgamate benissimo.
  3. Suddividete il ripieno per il numero di crespelle ottenute e farcitele, poi arrotolatele racchiudendo la farcia.
  4. Disporre le crespelle su una pirofila rettangolare, in modo che stiano ben stese.
  5. Potete conservarle anche un giorno coperte con pellicola e riposte in frigorifero.

Per la salsa usate la ricetta che trovate QUI

  1. Quando la salsa sarà pronta. disponetela sulle crespelle stese e cospargetela con un formaggio vegan, come violife o gondino stagionato, oppure con parmigiano invecchiato a 36 mesi.
  2. Cuocere in forno caldo a 200° per 30 minuti o fino a che in superficie si sia formata una crosticina dorata ( nel caso del parmigiano )

 

 

Possono interessarti anche:

Lascia un commento