Crea sito

pizza

Pizzette di sfoglia

| Antipasti

Aperitiviamo?

Pizzette di sfogliaBuongiorno a tutti! Le feste si avvicinano e con loro le varie cene o aperitivi per festeggiare. oggi vi do quindi un’idea per un antipasto o aperitvo sfizioso. Le pizzette di sfoglia! Be a casa mia le mangiamo anche come merenda!

Io e mia figlia le adoriamo…e il resto della famiglia ci segue a ruota. Sempre che ne rimanga qualcuna per gli altri! Sono gustose e super veloci da preparare se come me usate la pasta sfoglia pronta. Insomma una ricetta perfetta per l’ultimo minuto. Fidatevi di me provate a farle una volta e abbandonerete quelle pronte del panettiere!

Ingredienti per circa 35 pizzette di sfoglia:

1 rotolo di pasta sfoglia pronta

100 g di passata di pomodoro

1 mozzarella

Olio e sale q.b. b.

Cominciamo scaldando la passata di pomodoro in una padella per farla asciugare un Po.  Facciamola andare per circa 5 minuti. spegniamo condiamo con olio e sale e facciamo raffreddare. Tagliamo la mozzarella a dadini molto piccoli.

Stendiamo adesso la pasta sfoglia e con un taglia biscotti ricaviamo dei piccoli cerchi. Reimpastiamo i ritagli di sfoglia e stendiamola molto sottile con un mattarello per ricavare altri cerchi. Schiacciamo con un dito ogni cerchio al centro dopo di che mettiamola un cucchiaino di pomodoro e un paio di cubetti di mozzarella.

Informiamo a 200 gradi per circa 20 minuti o fino a quando i bordi delle nostre pizzette saranno dorati. Sforniamo e gustiamo le nostre pizzette di sfoglia!

Se riuscite a non finirle tutte subito si conservano un paio di giorni in un sacchetto di carta. Perderanno un po’ in fragranza ma basterà scaldarle 5 minuti in forno per farle tornare quasi come appena fatte!

Buon appetito a tutti!

0 commenti

Pizza coi bordi ripieni

| Pane e lievitati, Senza categoria

Pizza coi bordi ripieniPizza coi bordi ripieni… era

da un po che vedevo foto di questa pizza coi bordi ripieni e ogni volta dicevo la devo provare…e finalmente è giunta l’occasione giusta, degli amici amanti della pizza a cena e così l’ho fatta, fidatevi, nessuno lascerà la crosta! Io ho scelto di farcita con zucchine e formaggio spalmabile, la pizza era poi una semplice margherita con un po di salame piccante. È andata a ruba subito e tutti sono rimasti soddisfatti….merito anche della pietra refrattaria che la cuoce simil forno a legna! Mani in pasta mettiamoci al lavoro!

Ingredienti per una teglia di pizza:

200 g lievito madre rinfrescato

600 g di farina di semola

300 g circa di acqua

15 g di sale

1 zucchina

100 g di formaggio spalmabile

Mozzarella, polpa di pomodoro e salame piccante q.b.

Preparate l’impasto per la pizza seguendo la ricetta che trovate Qui. Fate una palla e mettete a lievitare fino a quando è raddoppiata di volume. A questo punto stendetela in un rettangolo  piegatela in 3 da un lato e poi dall’altro. Lasciate lievitare un ora. Stendete la di nuovo questa volta sulla teglia che userete per cuocerli e fate lievitare ancora 3 o 4 ore. Grattugiate adesso la zucchina e cuocetela in padella con un goccio d’olio per 5 minuti. Quando si sarà raffreddata aggiungete il formaggio. Prendete ora il vostro impasto, fate un solco con le dita a circa cm dai bordi, riempitelo con le zucchine e richiudere i bordi inumidendoli per farli aderire bene. Condite la vostra pizza con la passata di pomodoro la mozzarella e il salame. Infornate in forno già caldo a 200 gradi per circa 15/20 minuti. Controllatela sotto quando è bella dorata è pronta. Sfornate tagliatela a fette e gustate la bollente. Buon appetito a tutti!

0 commenti

Pizza con lievito madre

| Impasti di base, Pane e lievitati, Senza categoria

Pizza! Ecco cosa mancava ancora nel blog! Perché ultimamente non l’ho fatta spesso mi sono un po fissata con altri impasti vedi Danubio e Ciambelle di pizza che avevo un po messo da parte la cara e vecchia pizza. Ma ogni tanto la voglia di mangiarne una buona e semplice fatta in casa ritorna. Così ho approfittato del weekend per farla fatta bene con i giusti tempi di lievitazione. È uscita proprio bella alta come piace a me (in realtà la adoro in tutte le sue forme la pizza!!!) Morbidissima ma con una bella crosticina croccante sotto. Quesra volta l’ho preparata metà con la salsiccia e i pomodorini l’altra metà acciughe scaglie di grana e pomodorini. Ma una volta ottenuta la base potrete condirla come più vi piace. Mettiamoci al lavoro…come per tutti gli impasti col lievito madre il giorno prima di mangiarla!

Ingredienti per una teglia del forno:

Per l’impasto:

250 g farina bianca

250 g farina di manitoba

150 g lievito madre rinfrescato

250 ml circa di acqua

1 cucchiaio abbondante di sale

Per il condimento:

Una lattina di passata di pomodoro

1 o 2 mozzarelle

A piacimento salsiccia pomodorini scaglie di grana acciughe

In una ciotola (o nella planetaria a seconda di come volete impastare) scigliete il lievito madre nell’acqua,aggiungete adesso le farine e il sale e lavorate energicamente l’impasto per 10/15 minuti, fino a quando sentite l’impasto diventare bello elastico. Adesso mettete il panetto coperto in forno a lievitare per una notte. Al mattino sarà raddoppiato di volume. Se volete una pizza bella alta stendete l ‘impasto sulla teglia del forno e lasciate lievitare ancora fino al momento di cuocerle la vostra pizza. Adesso accendete il forno a 270 gradi. Prendete la polpa di pomodoro mettetela in un piatto e conditela con olio  sale e origano. Condite la vostra pizza con la salsa,la mozzarella spezzettata le acciughe e la salsiccia. Infornate per circa 15 minuti o fino a quando sotto è bella dorata. Sfornate aggiungete il grana e i pomodorini tagliati in 4 e servite la vostra pizza caldissima! Buon appetito a tutti!!!Pizza con lievito madre

0 commenti

Ciambelle di pizza

| Pane e lievitati, Senza categoria

Come vi avevo anticipato sono appassionata di pizza e pane. Vedere la magia dell’impasto che cresce è sempre un emozione! Ero però un po stufa di fare e mangiare sempre la solita pizza. Quindi dopo aver fatto il Danubio pizza di cui trovate la ricetta Qui ho provato a fare queste ciambelle di pizza farcite prosciutto e stracchino. Anche qui potete variare il ripieno come più vi piace! A casa mia sono piaciute molto sono davvero sfiziose! Come per gli altri impasti che vi ho presentato usando il lievito madre ci vuole un po di tempo e di organizzazione.  Ma potete comunque sostituirlo con quello di birra.  Prepariamo gli ingredienti e impastiamo!!!

Ingredienti per una decina di ciambelle:

100 g di lievito madre rinfrescato

300 g di farina bianca

150 ml circa di acqua

1 cucchiaino di sale

Per il ripieno:

Prosciutto cotto q.b.

Stracchino q.b.

Per condire:

Qualche cucchiaio di salsa di pomodoro

Una mozzarella

Sciogliete il lievito madre nell’ acqua. Aggiungete la farina e il sale e impastate a lungo fino a ottenere un impasto liscio. (Potete anche usare una planetaria). Lasciate lievitare l impasto per circa 15 ore dopo di che stendetelo con un mattarello formando un rettangolo spesso circa mezzo centimetro.  Ritagliate tante strisce con una larghezza di 10 vm circa. Adesso mettete su tutta la striscia il prosciutto e lo stracchino a pezzettini. Chiudete la striscia su se stessa a formare un salsicciotto stando attenti a non far fuoriuscire il ripieno. Formate adesso le ciambelle e mettete a lievitare sulla teglia del forno per 3 ore. A questo punto svaldate il forno a 220 gradi condite le ciambelle la dalsa di pomodoro (io la condisco sempre prima con olio sale origano) e infornate per circa 15 minuti. Togliete le ciambelle dal forno e condite la mozzarella. Reinfornate fino a quando si scioglie la mozzarella. Sfornate e buon appetito!!!Ciambelle di pizza

0 commenti

Danubio pizza con lievito madre

| Pane e lievitati, Senza categoria

Sembra pizza ma non è!

 

Buongiorno a tutti! Facciamo il Danubio oggi?

Ho scoperto il danubio girovagando per il web alla ricerca di nuove ricette.

È stato amore a prima vista! Dei soffici panini semidolci ripieni messi insieme a formare una sorta di torta salata.

Ho studiato le varie ricette per poterne creare una mia. È stata la prima volta che lo facevo e anche la prima volta che lo mangiavo. Qualcosa di davvero paradisiaco!

È stato mooooolto apprezzato anche dai miei ospiti. Se cercate  una ricetta per una cena con gli amici provatelo. Rimarranno tutti soddisfatti. E il bello è che potete farcirlo come più vi piace.

L’unico “inconveniente ” è  che facendolo col lievito madre ci vuole un po di tempo ma credetemi vi conquisterà.

Ingredienti per circa 12 panini:

Per l’ impasto:

150 g di lievito madre rinfrescato

200 g di farina di manitoba

300 gi di farina bianca

250 mll di latte tiepido

3 cucchiai di zucchero

1 cucchiaio di sale

1 uovo

Per la farcitura:

Salame q.b.

Scamorza affumicata q.b.

Per condire:

100 g di salsa di pomodoro

1 mozzarella

Iniziate scogliendo in una ciotola il lievito nel latte appena tiepido con  lo zucchero. Aggiungete l’uovo poi le 2 farine col sale. Impastate a lungo fino a ottenere un impasto morbido ed elastico.

Lasciate riposare per un’ora circa a temperatura ambiente poi spostate in frigo e lasciatelo per almeno 12/15 ore.

Tiratelo fuori dal frigo e lasciare acclimatare per qualche ora.

Dividete ora l impasto in dodici palline cercando di farle della stessa grandezza. Appiattite ora ogni pallina a  formare un cerchio. Mettete su ogni cerchio il salame e la scamorza a pezzi e chiudete a formare una pallina.

Mettete tutte le palline in una teglia oleata lasciando un po di spazio tra una e l’altra. Coprire e lasciare lievitare ancora per 3/4 ore. Scaldate il forno a 200 gradi.

Condite con la passata di pomodoro (precedentemente condita con olio sale e origano) e infornate per circa 20 minuti. Sfornate coprite con  la mozzarella spezzettata e infornate ancora per una decina di minuti.

Lasciare intiepidire appena e gustatevi questo fantastico danubio-pizza!

Con questa ricetta partecipo al contest “Di cucina in cucina” ideato da Barbara di Un giorno senza fretta e ospitato per questo mese da Manolo di Shake you free life a tema Un pic nic tra amici.

Trovo perfetto il danubio da portare a un pic nic in quanto si mangia con le mani spezzando i panini direttamente dalla teglia ed è ottimo servito anche tiepido!

E allora buona fortuna a me!

 

 

 


 

4 Commenti