Rosette soffiate con lievito madre

Rosette soffiare con lievito madreEccomi qui con le mani in pasta anche oggi…pronta a sfidare nuovamente il mio lievito madre! Oggi preparo le rosette soffiate! Ovviamente prima di iniziare ho girato e rifilato sul web, tra i siti dei vari “maestri” panificatori alla ricerca di una ricetta che mi piacesse. E l’ho trovata sul Blog ” Con le mani in pasta”. Ovviamente l’ho un po modificata adeguandola al mio lievito, lei dice di usare il lievito madre solido ma io lo tengo semiliquido. Ho dovuto adeguare anche la quantità d’acqua in quanto ogni farina è a se è la mia ne ha assorbita di più.  Ci vuole più di un giorno per farle…ma come al solito il profumo del pane appena sfornato ripaga di tutto il lavoro. Vi devo confessare che non tutte le rosette sono venute davvero soffiate, alcune erano un po piene dentro, ma si sa, non tutte le ciambelle escono col buco e comunque il sapore del pane fatto in casa è impareggiabile.

Mani in pasta si comincia!

Ingredienti per circa 12 rosette :

Per il primo impasto(biga):

100 g di lievito madre rinfrescato

500 g di farina di manitoba

250 g di acqua

Per il secondo impasto:

60 g di acqua

1 cucchiaino di zucchero di canna

60 g di farina bianca

10 g di sale

Il giorno prima di sfornare il vostro pane preparate la biga mettendo nella ciotola della planetaria il lievito, scioglierlo nell’acqua,aggiungere la farina e impastare. Far lievitare questo impasto coperto da un canovaccio per circa 20 ore.

Riprendere ora l’impasto e aggiungere l’acqua dove avrete sciolto lo zucchero. Lavorare ( a mano o con la planetaria) fino a completo assorbimento. Aggiungere adesso la farina e il sale e impastare. Lasciar riposare l’impasto per 10 minuti. Stendere l’ impasto su una spianatoia infarinata, dare con le mani la forma di un rettangolo dopo di che piegare il lato sinistro fino al centro, ripetere con il destro poi chiudere a portafoglio. Lasciar riposare per 10 minuti e ripetere altre 2 volte.

Dopo l’ultima volta oliate leggermente l’impasto e coprite con un canovaccio per circa mezz’ora.

Formate adesso delle palline di circa 70 grammi l’una, schiacciare leggermente ogni pallina e tirare un lato verso il centro, sulla destra si formerà angolo, chiudere anche questo verso il centro e proseguire per tutti e 4 gli angoli. Lasciar riposare 10 minuti. Dopo di che incidente ogni pagnotta con il tagliamela andando bene a fondo, capovolgere ogni rosetta sottosopra, coprire e lasciar riposare mezz’ora.

Nel frattempo scaldare il forno a 230 gradi, mettere sul fondo una pirofila con dell’acqua per creare umidità e scaldare bene la teglia dove poi cuocerete le vostre rosette. Passata la mezz’ora girate i vostri panini e metteteli sulla teglia, far cuocere 10/15 minuti a 230 gradi dopo di che abbassate la temperatura a 190 gradi e terminate la cottura,ci vorranno ancora circa 15 minuti. Sfornare e far raffreddare su una griglia.

Le vostre rosette soffiate con lievito madre sono pronte! Buon appetito a tutti!

Precedente Scones burro e marmellata Successivo Petto di pollo marinato

Lascia un commento