Lonza arrosto con mele e pancetta

Lonza arrosto con mele e pancettaBuongiorno a tutti! Dopo vari lievitati oggi vi voglio proporre un secondo che io adoro. Anzi che credo adoriamo tutti l’arrosto! Ma a me l Arrosto quello classico non mi fa impazzire, e allora ho provato questa variante usando il maiale. Ma si sa che la lonza è un Po asciutta e per farla Arrosto bisogna dargli una venatura di grasso data in questo caso dalla pancetta. E le mele? Be le mele con la carne di maiale si sposano benissimo! Gli danno   un tocco dolciastro che fidatevi lo vorrete rifare subito! Allora mettiamoci ai fornelli e cominciamo!

Ingredienti per 2 persone:

500 g di lonza in un unico pezzo

1 mela

100 g di pancetta a fette

1 carota

1 cipolla

1/2 bicchiere di vino rosso

Sale, olio e pepe q.b

Iniziamo tagliando la lonza a libro in modo da avere un rettangolo di carne, contiamo con sale e pepe e disponiamo ora la pancetta e la mela tagliata a fettine fino a coprire tutta la carne. Adesso arrotolato il nostro Arrosto, contiamo anche fuori  con  sale e pepe massaggiando bene la carne e leghiamolo con dello spago per tenerlo chiuso. (Io l ho legato con lo spago ma non sono molto pratica, credo che nei negozi si trovino le retine già pronte la prossima volta prenderò di sicuro quelle.) In una pentola dal fondo spesso scaldiamo qualche cucchiaio di olio e rosolato bene la carne da tutti i lati. Mi raccomando rosolate anche le estremità aiutandovi magari con una pinza per tenerlo. Nel frattempo prepariamo la carota e la cipolla tritata e quando la carne èpronta aggiungiamo le in pentola. Lasciamo soffriggere an che le verdure per qualche minuto dopo di che sfumiamo col vino copriamo e lasciamo cuocere col fuoco basso per circa un’ora e mezza girandola di tanto in tanto. Quando la carne sarà cotta lasciamola riposare e raffreddare poi tagliamo a fette. Al momento di servire basterà scaldarsi qualche minuto. Buon appetito a tutti

Ps: io l’ho servita con un contorno di insalata di cavolo bianco e mele. Se la fate mi raccomando di tagliare il cavolo mooooolto fine!

 

Precedente Pane sfogliato all'olio (con lievito madre) Successivo Risotto al limone con granella di nocciola su crema di carciofi

Lascia un commento