Gnocchi di barbabietola con fonduta

Gnocchi di barbabietola con fondutaL’altro giorno al supermercato mi sono fatta tentare dalla barbabietola, senza però sapere cosa farne, il solito risotto? No troppo invernale, pensa e ripensa e l’illuminazione proviamo con gli gnocchi! Se vi piace la barnabietola dovete provarli, abbinati a una fonduta di formaggi sono ottimi! Io ho scelto lo stracchino e la fontina voi potete usare quelli che più vi piacciono! Fare gli gnocchi non è tanto difficile, basta un po di pratica,  ma vedrete che dopo un paio di volte non avrete più problemi. Provate e mi saprete dire. Ora ai fornelli che le patate sono un po lunghe da cuocere!

Ingredienti per 3 persone :

Per gli gnocchi:

500 g di patate

250 g di barbabietola (io uso quella già cotta)

1 uovo

Farina q.b.

Per il condimento:

200 g di stracchino

50 g di fontina

1/2 bicchiere di latte

Preparate gli gnocchi con il procedimento che trovate Qui ma con gli ingredienti scritti sopra. Aggiungete la barbabietola alle patate. Quando saranno pronti mettete a bollire abbondante acqua salata. Nel frattempo tagliate la fontina a pezzettini e mettetela a sciogliere in un pentolino con il latte e lo stracchino, a fuoco dolce o meglio ancora a bagno Maria.  Quando l’acqua bolle tuffato i vostri gnocchi e scolateli con un mestolo appena vengono a galla. Fateli insaporire in una padella con la fonduta. Date una spolverata di grana e una di pepe nero i vostri gnocchi di barbabietola con fonduta sono pronti servite subito e buon appetito a tutti!

Un consiglio per cuocere gli gnocchi per evitare che si attacchino io li metto in pentola a uno a uno e li scolo man mano che vengono a galla.

Precedente Millefoglie con crema pasticcera e pesche Successivo Plumcake al limone

Lascia un commento