Ciabatte idratate al 100% con lievito madre

CiabatteCiabatte idratate al 100%…Ve l’avevo detto che ci avrei riprovato no?? E sta volta ho ottenuto davvero un buon risultato. Certo non ha le bolle della mollica come i panificatori esperti ma sono davvero contenta del risultato. Questo pane è croccante fuori e con una mollica ben arieggiata.  Con quel sapore tipico del lievito madre. In più in settimana ho comprato la fantastica pietra refrattaria così posso cuocere nel forno elettrico come se fosse un forno a legna…beh dai più o meno! Comunque davvero provateci a fare questo pane idratato al 100% e se non esce riprovateci e riprovateci ancora!

Sono sempre propensa a ricevere consigli dai più esperti grazie!!!

ingredienti  per 2 ciabatte:

150 g di farina di Manitoba

350 g di semola rimacinata di grano duro

1 cucchiaio di sale

150 g di lievito madre rinfrescato

500 g di acqua

Mescolare insieme le 2 farine. Nella ciotola della planetaria sciogliere il lievito con la metà  dell’acqua, aggiungere 250 g di farina e inozione a impastare con la foglia. In un altra ciotola mettere la restante farina,il sale e l’acqua rimanente e mescolare. Aggiungere adesso questo impasto a quello nella planetaria. Far andare 5 minuti alla velocità minima dopo di che cambiare il gancio mettendo quello a uncino e impastare per 10 minuti sempre a velocità minima. Spegnere e lasciar riposare qualche minuto. Ribaltare l’impasto con una spatola e riavviare la planetaria per altri 10 minuti sempre a velocità minima. Lasciar riposare e ribaltare ancora l’impasto poi riavviare la planetaria a velocità 2 per gli ultimi 10 minuti. Coprire la ciotola con la pellicola è mettere a lievitare nel forno spento per 2 ore. infarinare bene una spianatoia e ribaltare l’impasto stendete lo un po con le mani a formare un rettangolo e piegare in 3 da un lato e poi dall’altro. Far lievitare un’ora e mezza. Ripetere questa operazione per 3 volte. All’ultima volta dopo averlo piegato in 3 formare una palla e tirare un lato verso il centro, alla vostra destra si formerà un angolo. Piegare anche quello verso il centro e continuare così fino a chiudere il giro. Dividete l’impasto in 2 e metterlo sulla placca del forno dandogli la forma di ciabatte alte 3/4 cm. Coprire e far lievitare circa 2 ore. A questo punto scaldare il forno alla massima temperatura. Se avete la pietra refrattaria farla scaldare. Mettere sul fondo del forno un pentolino pieno d’acqua. Quando il forno è ben caldo infornare e abbassare a 250 gradi. Dopo 10 minuti abbassare a 200 gradi e terminare la cottura. Le ciabatte sono cotte quando sono belle dorate e battendolo sotto suonano vuote. Sfornare e lasciar raffreddare su una griglia. Buon appetito!!!

 

Precedente Brioches salate Successivo Seppie con patate

Lascia un commento