Canederli con burro e salvia

Canederli a modo mio

Buona domenica a tutti! Oggi vi propongo i canederli. Rimanendo in tema “scaldiamo ci col cibo” dal momento che qui non smettere di piovere e fare freddo!

Questo è uno di quei piatti che ti scalda e da sostanza il tutto senza bisogno di andare al supermercato perché per farli bastano davvero pochi ingredienti.

Ci vuole solo un Po di tempo per la preparazione perché bisogna lasciare a mollo il pane e fare in modo che tutti gli ingredienti si amalgamano bene e si insaporiscono.

Ma oggi è domenica e di tempo ce n’è un Po di più! Quindi mettiamoci al lavoro!

Ingredienti per circa 12 canederli:

150 g di pane raffermo

120 ml di latte

2 Uova

Sale, pepe, prezzemolo q.b.

200 g pancetta affumicata

grana e emmental grattugiato a piacere

Farina q.b.

Brodo di carne q.b.

100 g di burro

4 foglie di salvia

 

 

Per prima cosa tagliamo il pane a cubetti di circa 1 cm.

Mettiamoci in una ciotola e copriamo con il latte e le uova precedentemente sbattute con un pizzico di sale e pepe.

Lasciamo così per circa un ora girando di tanto in tanto.

Facciamo ora soffriggere la pancetta in una padella ben calda fino a quando si è sciolto tutto il grasso.

Aggiungiamo la adesso al pane insieme al prezzemolo e ai formaggi e lasciamo riposare ancora mezz’ora.

Mescoliamo bene tutti gli ingredienti e formiamo delle palline. Passiamole ora nella farina.

Cuociamo adesso i canederli nel brodo caldo per circa 10/12 minuti. Quando vengono a galla sono pronti.

In una padella accogliamo il burro e aromattizziamolo con qualche foglia di salvia. Quando i canederli sono cotti scolarli con una schiumarola e metterli nella pentola col burro.

Fare insaporire un paio di minuti e servire bollenti. Buon appetito a tutti

Ps. La ricetta originale prevede lo speck invece della pancetta, i formaggi dovrebbero essere dei formaggi trentini. Io ho variato un Po!

Precedente Bundtcake aromatizzata alla vaniglia con gocce di cioccolato Successivo Rose di patate al forno

Lascia un commento