Crea sito

incucinaconpepperpot

Ciao a tutti mi presento sono una ragazza di 28 anni. Ho un compagno e una bambina di un anno e mezzo. Sono appassionata di cucina in particolar modo di ricette veloci. In questo blog postero quindi principalmente ricette per tutti i giorni!spero mi seguiate in tanti!!!! Seguitemi anche su instagram INCUCINACONPEPPERPOT

Salatini ripieni di salsiccia e camembert

| Antipasti

Buongiorno a tutti!

Avete presente quei rotolino di sfoglia che si trovano in ogni buffet?

Ecco io li adoro ma non certo quelli pronti che mi sembrano sempre vecchi e non si capisce mai cosa ci sia dentro realmente.

Così li preparo io, sono molto semplici e veloci da fare se usate la sfoglia pronta e poi so cosa ci metto e posso sempre variare, quindi se volete un idea per una cena a buffet o per un aperitivo sfizioso provate questi Salatini ripieni di salsiccia e camembert!

Al lavoro!

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

0 commenti

Naked cake con base al cacao crema di mascarpone e fragole

| Dolci, Senza categoria

Buongiorno oggi vi voglio presentare un dolce un Po elaborato e data la sua altezza anche molto scenografico ma per niente difficile da fare se dividete il lavoro in 2 giorni.

È una naked cake, cioè una torta nuda senza copertura in pasta di zucchero o glassa che sono abbastanza difficili da lavorare per un risultato soddisfacente.

Io le trovo davvero splendide, queste torte altissime delle quali si vede l’interno.

Certo quei capolavori in pasta di zucchero sono molto scenografici ma ci vuole appunto molta tecnica quindi per chi come me non è molto bravo provate a fare questa torta, organizzatevi preparando le basi il giorno prima così poi bisognerà solo assemblare la torta e il gioco è fatto.

Io come base ho scelto una Victoria sponge cake (che avevo già usato Quì ) perché è una base molto compatta che non rischia di sbriciolarsi e regge bene il peso dei 4 strati. Al contempo all’interno rimane umida quindi non necessita di bagna.

Ma adesso basta chiacchiere e mettiamoci al lavoro!

Ingredienti per una naked cake di 4 piani con basi di 18 cm:

Per la base:

240 g di farina

20 g di cacao amaro

260 g di zucchero

260 g di burro

4 uova

10 g di lievito

Per la crema:

400 g di mascarpone

2 uova

5 cucchiai abbondanti di zucchero

Per decorare:

500 g di fragole

Cominciare preparando le basi. Nella ciotola della planetaria montare il burro morbido con lo zucchero, quando il composto sarà gonfio aggiungere le uova una alla volta aspettando che siano incorporate prima di aggiungere le successive.

Quando tutte le uova saranno incorporate aggiungere la farina setacciata con il lievito e il cacao far lavorare fino ad avere un composto omogeneo.

Se dovesse essere troppo duro aggiungere mezzo bicchiere di latte.

Dividere ora l’impasto in 2 teglie imburrate e infarinate e cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti. Fate la prova stuzzicadenti.

Fate raffreddare completamente le basi prima di procedere.

Quando le basi saranno fredde preparare la crema di mascarpone.

In una ciotola montare i bianchi d’uovo a neve ferma.

In un’altra ciotola sbattere il mascarpone con lo zucchero e i rossi d’uovo,  quando avrete ottenuto una crema liscia incorporare gli albumi. Tenere in frigo.

Lavare e tagliare le fragole a dadini molto piccoli.

Tagliare le calotte alle torte per pareggiarle poi tagliarle a metà.

Con una sac a poche ricoprire una base con la crema al mascarpone poi guarnire con le fragole tagliate a pezzi. Procedere così per tutte e 4 le basi.

Tenete le fragole più belle per l’ultimo strato di naked cake perché sono quelle che si vedranno, potete anche decorare o con alcune fragole intere.

Conservare la torta in frigo fino al momento di servirla.

0 commenti

Filetti di tonno in crosta di sesamo profunato al limo

| Secondi piatti, Senza categoria, Una cena in 15 minuti

Un secondo fresco e leggero

Buongiorno a tutti visto che l’estate sembra non arrivare portiamola noi almeno sulla nostra tavola!

Questo filetto di tonno in crosta di sesamo è l’ideale. Un secondo piatto leggero e saporito che si prepara in un attimo.

Bisogna solo stare attenti alla cottura, deve cuocerli all’esterno ma rimanere crudo dentro altrimenti perde in freschezza e sapore.

Mettiamoci al lavoro.

Ingredienti per 2 persone:

2 pezzi di filetto di tonno da 150 g l’uno

Il succo di mezzo limone

4/5 cucchiai di salsa di soia

Semi di sesamo q.b.

Buccia grattuggiato di un limone

Sale, olio, pepe q.b.

In un piatto spremete il succo del limone, aggiungete la soia e un goccio d’olio.

In un altro piatto mettete i semi di sesamo, la buccia del limone sale e pepe.

Passate ora i filetti di tonno prima nella soia lasciandoli marinare per qualche minuto e girandole da tutti i lati.

Passateli ora nel mix di sesamo e bucce di limone premendo bene.

Adagiate i filetti in una teglia e infornate in forno già caldo a 220 gradi per 12 minuti.

Impiattate e servite con un’ insalata mista

Buon appetito!

0 commenti

Torta tenerina

| Dolci

We love cioccolato!

Buongiorno a tutti dopo un Po di latitanza eccomi tornata con una ricetta perfetta per il dopo pasqua!

Si perché con questa ricetta possiamo riciclare le uova di pasqua, anche voi avete la casa piena?

Io si è inoltre sono in un momento in cui non ho moltissima voglia di stare ai fornelli, ma la torta tenerina e perfetta, si prepara in poco tempo ed il risultato è davvero da leccarsi i baffi!

Vi serviranno solo 5 ingredienti e in 15 minuti la torta sarà in forno.

La ricetta originale prevede il cioccolato fondente ma verrà buonissima anche con quello al latte.

Cominciamo!

Per una torta di 24 cm:

200 g di cioccolato

100 g di burro

100 g di zucchero

4 uova

50 g di farina

In un pentolino a bagnomaria sciogliere il cioccolato (precedentemente spezzettato) con il burro. Lasciare intiepidire.

Nel frattempo con uno sbattitore montare gli albumi a neve e tenere da parte.

In un altra ciotola sbattere bene i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi, aggiungere anche la farina e infine il cioccolato sciolto col burro. Mescolare bene.

Aggiungere ora gli albumi montati a neve in 3 volte incorporandoli con una spatola con un movimento dal basso verso l’alto stando attenti a non smontare il composto.

Ricoprire la teglia di carta forno bagnata e strizzata e infornare in forno caldo per 18/20 minuti a 180 gradi.

Fate comunque la prova stuzzicadenti.

Questa torta tenerina è una squisitezza rimane croccante fuori e fondente all’interno.  Provatela!

Buon dolcetto a tutti!

0 commenti

Pastiera con ricotta e grano

| Dolci

La pasqua in tavola

Ci ho messo tanto prima di scrivere questa ricetta, non perché sia una ricetta complicata ma perché io uso una ricetta lasciata scritta da mia nonna e ho dovuto reinterpretare e ridosare gli ingredienti.

Come credo in tutte le vecchie ricette non c’erano scritti solo degli ingredienti, niente procedimento ne per quante torte fosse  e così  la prima volta che ho provato a farla ho sfornato pastiera che sarebbero bastate per un esercito.

Adesso l’ho studiata e riadattata e ho trovato la ricetta giusta per me che sono quindi pronta a condividere con voi!

Provatela subito e per Pasqua sarà ancora buona visto che è una torta che si conserva per una settimana ma mi raccomando nascondetela o vi toccherà rifarla.

Ingredienti per 2 pastiera da 24 cm di diametro:

Per la frollla:

500 g di farina

150 g di zucchero

100 g di burro

2 uova

1 bustina di lievito

1/2 bicchiere di latte

Per il ripieno:

200 g di grano cotto

100 ml di latte

2 Uova

150 g di zucchero

1 fiala di essenza di arancio

300 g di ricotta

Cominciamo preparando la frolla, io l’ho preparata il giorno prima e lasciata in frigo così era già pronta.

Nella ciotola della planetaria mettere il burro morbido a pezzettini e lo zucchero. Far lavorare con il gancio a foglia.

Quando il composto sarà montato aggiungere le uova una alla volta.

Infine aggiungere la farina setacciata con il lievito e il latte.

Formare 2 panetti dello stesso peso e lasciar riposare in frigo almeno un ora.

Nel frattempo prepariamo il ripieno.

In un pentolino cuocere il grano con il latte per circa 20 minuti.

A parte sbattere con una frusta la ricotta con le uova lo zucchero e l’essenza di arancio.

Quando il grano sarà cotto unire i 2 composti.

Stendere ora la frolla alta circa 3 mm e ricoprire le teglie. Tenere gli avanzi per fare le righe che formeranno i rombi.

Versare il ripieno metà in ciascuna teglia.

Con gli avanzi della frolla formare delle strisce e adagiarvi sul ripieno sigillandoli bene sui bordi.

Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 70 minuti o fino a quando la frolla sarà bella dorata.

Sfornare e lasciare raffreddare.

La pastiera e pronta e si conserva per una settimana sotto una campana o comunque coperta.

 

 

 

0 commenti

Pennette con melanzane al forno e pomodori ciliegino

| Primi piatti, Una cena in 15 minuti

Profumi estivi

Buongiorno a tutti! Finalmente iniziano ad arrivare sui banchi dei mercati delle verdure che sanno di verdura! Si lo so che ci sono verdure anche invernali ed alcune le adoro ma volete mettere vedere delle melanzane belle sode? Dei pomodori rossi e dolci?

E così nasce questa ricetta pennette con melanzane e pomodori ciliegino.

Un primo piatto davvero semplice e profumato.

Se preparate la melanzana in anticipo il resto si prepara nel tempo di cottura della pasta quindi è una cena molto veloce.

Mettiamoci ai fornelli!

ingredienti per 2 persone:

1 melanzana grossa

10/12 pomodori ciliegino

2  foglie di basilico

1/2 cipolla rossa

200 g di pennette

Sale Olio peperoncino q.b.

Preparare per prima cosa la melanzana, lavarla togliere il picciolo e tagliarla a metà per il lungo. Incidere la polpa a scacchiera condire con olio sale e pepe e cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti.

Quando la melanzana è cotta (si può anche preparare in anticipo) mettere una pentola d’acqua a bollire, quando bolle salare e buttare la pasta.

In una padella scaldate 3 o 4 cucchiai d’olio aggiungere la cipolla tagliata fine è più la melanzana tagliata a cubetti e privata della buccia.

Far saltare 3 o 4 minuti poi aggiungere i pomodorini tagliati a metà,  insaporire con le foglie di basilico e peperoncino a piacere.

Scolare la pasta molto al dente e saltare in padella con un mestolo d’acqua fino a portarla a cottura.

Impiattate e buon appetito!

 

0 commenti

Scones salati

| Antipasti, Senza categoria

Per un aperitivo veloce

Buongiorno a tutti eccoci oggi con dei piccoli panini deliziosi gli scones!

Vi avevo già proposto i classici scones dolci Quì e oggi vè li ripropongo in versione salata.

Sono ottimi per una cena a buffet o come antipasto.

Si preparano davvero in 10 minuti è lievitano direttamente in forno insomma una di quelle ricette senza attese.

Io li ho amati farciti con burro e acciughe.

Ma li avevo proposti anche con mousse di tonno o salame. Insomma voi scegliete il ripieno che la ricetta di base ve la do io!

Impostiamo allora!

ingredienti per circa 12 panini:

250 g di farina

2 cucchiai di grana grattugiato

60 g di burro morbido

1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate

1/2 cucchiaino di sale

150 ml di latte

1 uovo per spennellare

Semi di sesamo q.b.

In una ciotola mescolate la farina setacciata con il lievito il sale e il grana.

Aggiungete il burro a pezzetti e iniziate a impastare con le dita fino a creare un impasto sabbioso.

Aggiungete ora il latte e impastate con le mani fino ad avere un impasto liscio.

Stenderlo con il mattarello ad un altezza di 2 cm con un taglia biscotti tondo creare i panini.

Metterli sulla teglia del forno spennellarli con l’uovo sbattuto e cospargere con i semi di sesamo.

Infornare in forno caldo a 200 gradi per 10 minuti.

Sfornare farcire come preferite e gustate i vostri scones salati.

Buona cena a tutti!

0 commenti

Plumcake salato con zucchine e grana

| Antipasti, Secondi piatti

Buongiorno a tutti! Finalmente le belle giornate sono arrivate il sole è tiepido e si può stare all’aperto.  E cosa facciamo all’aperto?

Be si può fare un bel pic nic come quello virtuale indetto da Manolo diShake your free life e io partecipo a questo pic nic portando un plumcake salato con zucchine e grana.
È un antipasto sfizioso e si puo gustare anche tiepido o freddo.
Devo ringraziare un’amica per avermi dato la ricetta base che è un suo cavallo di battaglia grazie Cri!

Se vi serve un altro punto a favore per prepararlo e che si prepara davvero in 5 minuti e si sporca una sola ciotola!

Al lavoro allora!

Ingredienti per un plumcake grande:

3 uova
100 ml di olio di semi
110 ml di latte
160 g di farina
1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate
1 zucchina grande
100 g di grana grattuggiato
Sale q.b.

In una ciotola sbattete le uova con l’olio e il latte.
Aggiungete adesso il grana il sale e la farina setacciata con il lievito.
Grattuggiate infine la zucchina a julienne aggiungete anche questa e mescolate bene.

Mettere l’impasto in uno stampo da plumcake con carta forno (o imburrato e infarinato) e cuocere in forno gia caldo a 180 gradi per 45/50 minuti.
Fate sempre la prova stecchino deve uscire asciutto altrimenti lasciatelo qualche minuto in più.

Fate intiepidire tagliate a fette e preparate cesta e coperta!
Buon appetito a tutti!

Con questa ricetta partecipo al contest “Di cucina in cucina” ideato da Barbara di Un giorno senza fretta e ospitato per questo mese da Manolo di Shake your free life con tema “Un pic nic tra amici”.

Buona fortuna a me!

0 commenti

Cipolle borettane caramellate

| Contorni


Un contorno sfizioso

 

A voi piacciono le cipolle? Io le adoro e le uso sempre guai se mancano in casa mia!

Ovviamente le uso per fare vari sughi e ragù,  il cipollotto è obbligatorio nell’insalata di pomodori, la cipolla rossa va coi fagioli insomma è uno degli indispensabili in cucina.

Ma mi piace anche mangiarla da sola, Quì vi avevo proposto la zuppa di cipolle, oggi vi voglio proporre un contorno le cipolle borettane caramellate.

Provateli anche voi il loro sapore agrodolce vi conquisterà e per la puzza che avrete per casa ve ne farete una ragione!

Iniziamo!

ingredienti per 2/3 persone:

350 g di cipolle borettane già pulite

4 cucchiai d’olio evo

2 cucchiaini di zucchero

2 cucchiai di aceto balsamico

1 tazzina d’acqua

Sale q.b.

In una padella scaldate l’olio, aggiungete le cipolle un pizzico di sale e  la tazzina d’acqua coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per 20 minuti.

Aggiungete ora lo zucchero e l’aceto balsamico e far cuocere altri 5 minuti.

Le cipolle sono pronte ci vuole più tempo a dirlo che a farlo!

Buon appetito a tutti!

 

0 commenti

Ciambella alla panna marmorizzata

| Dolci

La torta della nonna per eccellenza

Buongiorno a tutti! Oggi prepariamo un dolce ottimo per la merenda e la colazione la ciambella alla panna marmorizzata.

È il classico ciambellone rustico che si prepara in un attimo ma arricchito dalla panna diventa ancora più umido e soffice.

Basta una ciotola uno sbattitore e in 15 minuti è in forno.

Ingredienti per uno stampo a ciambella da 26 cm:

250 ml di panna fresca

200 g di farina

200 g di zucchero

2 uova

1/2 bustina di lievito

2 cucchiai di cacao amaro

Nella ciotola della planetaria, o con uno sbattitore montare le uova lo zucchero e la panna per 10 minuti.

Setacciare la farina con il lievito e poi incorporateli con una spatola.

Mettere metà impasto nello stampo imburrato e infarinato.

Nella restante metà impasto aggiungere il cacao setacciato e mescolare.  Poi aggiungere a cucchiaiate nello stampo.

Infornare in forno già caldo a 180 gradi per 25/30 minuti. Fate la prova stecchino.

Sfornate e se resistete lasciate raffreddare!

Gustatela così com’è o inzuppato nel latte.

Buona colazione e merenda a tutti!

0 commenti