Pizzette fritte con pasta madre

Oggi facciamo le pizzette fritte con la pasta madre, sono una vera delizia, si possono usare al posto del pane, semplici, farcite con salame e formaggio o come più vi piace, come antipasto o in un pic nic, insomma largo alla vostra fantasia. Io un giorno che andavo di frettale le ho fatte, anche, con il lievito di birra, ma fatte con la pasta madre e con la lievitazione lunga è tutta un’altra cosa ci si guadagna in sapore e in leggerezza.

Pizzette fritte con pasta madre

Pizzette fritte

Pizzette fritte con pasta madre

Ingredienti

  • 300 gr di farina integrale
  • 80 gr di pasta madre rinfrescata almeno 4 ore prima, oppure 10 gr di lievito di birra
  • 200 ml d’acqua
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine
  • 1/2 cucchiaio di sale
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 500 ml di olio per friggere – io personalmente uso extravergine, ma va bene anche quello di arachidi

Pizzette fritte IMG_2289

Preparazione

Rinfrescare la pasta madre, è pronta in media in 4 ore.

In una ciotola versare la farina setacciata, fare una buca al centro e metterci la pasta madre, lo zucchero, il cucchiaio d’olio e metà acqua appena intiepidita, mescolare, aggiungere il sale lontano dal lievito e continuare con l’acqua usarne quanta ne necessita, potrebbe avanzarne o invece potrebbe servirne altra dipende dalla farina, l’impasto deve essere della consistenza della pasta da pane, impastare bene e fare un panetto che metterete in una ciotola coprirla con la pellicola e tenerla ad una temperatura di  25/30° finché non raddoppia di volume, se si usa la pasta madre ci vorranno dalle 6/8 ore, se si usa il lievito di birra il tempo occorrente sarà di un ora circa. A questo punto mettete la pasta sulla spianatoia stenderlo a filone e dividete in 10 pezzi ,formare delle palline e spettare che fanno la seconda lievitazione.

Quando sono belle gonfie allargarle con le mani fino a che raggiungono la dimensione di circa 10/12 cm e friggerliein olio abbondante e caldo aspettare che gonfiano e siano dorate da una parte e poi girarle bastano veramente pochi minuti perché siano cotte, disporle su carta da cucina in modo di assorbire l’olio in eccesso.

Possiamo farcire le pizzette fritte con gli ingredienti che preferiamo, salumi, formaggi, frittatine, semplicemente con del sugo di pomodoro e mozzarella, a noi decidere come gustarle.

Buon appetito da Mire

Se la ricetta ti è piaciuta, spero che ritornerai a visitare il mio blog, cosi sarai sempre aggiornato sulle novità.Ti ricordo che su Facebook è presente la mia pagina fai un click su mi piace e puoi vedere tutte le ricette.
Vuoi chiedermi qualcosa sulla ricetta o darmi qualche consiglio, lasciami un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Grazie perché hai la pazienza di leggermi, Mire.
Mi trovi anche su Twitter, Google e Pinterest

 

Lascia un commento