Crispelle di riso dolci siciliane

Crispelle di riso dolci siciliane ricetta catanese per la festa di San Giuseppe e del papà. Sono dolci e aromatizzate con cannella e buccia d’arancia nell’impasto per questo hanno un profumo speciale. Questo aroma viene aumentato dal miele sciolto con il succo di arancia con cui vengono cosparse prima di servirle, dimenticavo di dirvi che io ho usato il miele agli agrumi, ma va bene anche il millefiori.  Era tanto tempo che volevo fare le crispelle  o crespelle catanesi, le fa spesso una mia amica e vicina di casa siciliana che gentilmente mi ha dato la ricetta. Crispelle di riso dolci siciliane

Crispelle di riso dolci siciliane ricetta catanese

Crispelle di riso dolci siciliane

Ingredienti

  • 250 gr di riso comune
  • 550 ml di latte
  • 130 gr di farina 0
  • 70 gr di  zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 10 gr di lievito di birra
  • 1 arancia biologica
  • Cannella in polvere q.b.
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai d’acqua per sciogliere il lievito
  • 500 ml o q.b.di olio di arachidi per friggere
  • 200 gr di miele agli agrumi o millefiori
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

In una pentola mettere il latte, il riso e il cucchiaino di sale fare cuocere e mescolare spesso (il riso potrebbe attaccare al fondo) finché non assorbe bene tutto il latte, se dovesse servire aggiungere acqua, il riso deve essere quasi scotto.

Toglierlo dalla pentola e metterlo in una ciotola.

Quando è tiepido aggiungere il lievito sciolto nei due cucchiai d’acqua, lo zucchero, la cannella, la buccia d’arancia lavata asciugata e grattugiata fine, la vanillina e per ultimo la farina.

Amalgamare bene con un cucchiaio di legno, coprire con la pellicola e mettere a riposare per 2 ore circa.

Mettere l’olio di arachidi in una pentola dai bordi alti, quando è ben caldo ma non troppo da bruciare le crispelle, iniziare a friggerle.

Visto la mia inesperienza (era la prima volta che le facevo) ho provato i due metodi che ho trovato sui vari siti per formarle

1° Ho messo della farina in una ciotola,e con le mani ho formato dei bastoncini lunghi circa 8/10 cm e grossi quanto il dito medio, li ho messi sull’asse di legno ben infarinato, quando erano tutti pronti li ho fritti.

2° Ho steso sul tagliere foderato di carta forno, una parte d’impasto, livellandolo con un cucchiaio bagnato nell’acqua e con il tarocco tagliavo i bastoncini e li  facevo cadere direttamente nell’olio caldo.

L’olio deve essere a 170°, friggere poche per volta e man mano che son dorate da tutte le parti, toglierle con una schiumarola e metterle a scolare su una gratella e sulla carta da cucina per assorbire l’olio in eccesso.

Sistemarle su un piatto da portata, fare riscaldare il miele con un paio di cucchiai di succo d’arancia, versatelo a filo sulle crespelle, spolverare di zucchero a velo e cannella, servire calde se potete, anche fredde sono buone.

Le Crispelle di riso dolci siciliane sono pronte, non resta che fare gli auguri a tutti i papà .

Copyright © In cucina con Mire

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire metti mi piace, mi trovi, anche, su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Vuoi essere sempre aggiornato gratis

Iscriviti alla newsletter

 

 

 

 

 

 
Precedente Ricetta Liquore - Crema al mandarino Successivo Cavoletti di Bruxelles in padella con pancetta

Lascia un commento