BABA’ NAPOLETANO AL BICCHIERE

Era una domenica di sole e camminando per i vicoli di Napoli una nota Pasticceria aveva in bella vista questi bicchieri trasparenti con all’interno questi babà napoletani al bicchiere . Me ne innamorai e la presi come una sfida, dovevo rifare quei babà , ed ecco fatto ! sono una specialità unica! babà Napoletani al bicchiere! vediamo come farli ! ecco come si presenterà l’impasto!

Di veli ne abbiamo!?!?

Gepostet von In cucina con Mery am Mittwoch, 14. November 2018
  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni10 babà
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina Manitoba
  • 5Uova
  • 5 gSale
  • 4 gLievito di birra fresco
  • 30 gZucchero
  • 120 gBurro (se trovate quello tedesco è meglio)

PER LA BAGNA

  • 1 lAcqua
  • 500 gZUCCHERO SEMOLATO
  • 200 mlRum

PER SPENNELLARE

  • 150 gConfettura di albicocche

PER LA FARCIA ALLA CREMA BUENO

  • 200 gCIOCCOLATO BIANCO
  • 150 mlPANNA DA MONTARE

Preparazione

  1. Per iniziare la preparazione dei babà al rhum dovete partire dalla realizzazione del lievitino, che servirà poi per la preparazione dell’impasto. Per fare questo dovete aggiungere circa 20 g di farina, il lievito e l’acqua. Impastate il tutto così da ottenere un piccolo panetto molto morbido, che metterete all’interno di una ciotolina, coperta con della pellicola trasparente, a lievitare per almeno 45 minuti così che raddoppi il suo volume iniziale. Fatto questo spostatevi in planetaria, dove avrete montato la foglia, nella quale aggiungerete la farina ed il lievitino. fatto questo aggiungete le uova, che devono essere precedentemente sbattute all’interno di una ciotola o di un dosatore. Azionate, quindi, la planetaria ed aggiungete poco per volta le uova al composto. Quando il composto inizierà a prendere corpo e si staccherà dalle pareti potete continuare la lavorazione aggiungendo il burro, che deve essere ben morbido, poco per volta così che l’impasto lo assorba perfettamente. Quando avrete ottenuto un impasto molto morbido ed elastico raggruppatelo tutto al centro della planetaria e mettete a riposare coperto con un canovaccio all’interno del forno spento ma con luce accesa per all’incirca tre ore. La lievitazione è molto importante in questa ricetta. Mentre aspettate che l’impasto sia pronto potete dedicarvi alla realizzazione della bagna nella quale i babà verranno immersi. Per fare questo avrete bisogno di un pentolino all’interno del quale aggiungerete lo zucchero e l’acqua. Mescolate per bene il tutto così da sciogliere lo zucchero ed aggiungete anche la scorza d’arancia in fettine. Fate bollire l’acqua e, quando lo zucchero sarà perfettamente sciolto l’arancia avrà rilasciato la sua aroma potete togliere dal fuoco ed aggiungere il rum. Coprite il tutto con un coperchio e lasciate le scorze in infusione così che tutti gli ingredienti si fondano completamente. Fatto questo dedicatevi alla confettura di albicocche. Se utilizzate della confettura, infatti, è sempre bene passarla al setaccio così da eliminare eventuali grumi o pezzi di albicocca, che risulterebbero poi non solo poco piacevoli da consumare ma non belli da vedere. La confettura, infatti, andrà spalmata sul babà al rum una volta pronto. Quando l’impasto avrà lievitato perfettamente non resta che inserirlo all’interno di appositi stampini per babà, che avrete prima imburrato ed infarinato. Riempite gli stampi per circa ¾ della loro capienza, in maniera tale da ottenere poi, dopo la cottura la classica cupola tipica dei babà al rum. Andranno fatti lievitare nuovamente per all’incirca un’altraora sempre in forno spento ma con luce accesa. L’impasto, ora sempre in forno spento ma con luce accesa. L’impasto, infatti, dovrà arrivare al bordo dello stampo. Quando avrete ottenuto questo risultato potete passare alla cottura in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti. Saranno pronti quando avranno un aspetto ben dorato. Sfornate, quindi, e lasciateli freddare per una decina di minuti prima di estrarli dallo stampo. Una volta cotti dovranno essere immersi nella bagna, che nel frattempo avrete privato della scorza d’arancia. Teneteli in immersione per un minuto almeno e quando saranno ben impregnati potete estrarli e strizzarli leggermente così da eliminare la bagna in eccesso . I babà al rum a questo punto vanno posti su una graticola così da perdere la bagna ancora in eccesso, per almeno una mezz’ora. Quando saranno perfetti potrete spennellarne la superficie con la gelatina di albicocche o con la confettura di albicocche. Non resta che servirli ai vostri ospiti. ora non ci resta che mettere i nostri babà all’inteno dei bicchieri. tagliamo i babà in tre fette , posizionamo il primo strano alla base poi ricopriamo con la crema, ancora una base di nuovo crema e alla fine fiamo con la testa del babà.

    Gepostet von In cucina con Mery am Donnerstag, 15. November 2018

Note

3,7 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Ciabatte Croccanti Successivo Teglia romana Baciata

Lascia un commento