Frittelle ai tre sapori

frittelleSono riuscita a far mangiare i broccoli ai miei figli? Come? Con queste frittelle belle da vedere e buone da mangiare. I broccoli, ovviamente, erano frullati ma loro non si sono accorti di nulla ed hanno anche commentato positivamente. AI tre sapori perchè ho diviso l’impasto in tre parti e in uno messo i broccoli, in un altro il concentrato di pomodoro mentre l’ultima parte l’ho lasciata in bianco.

Queste frittelle sono ottime da preparare sia nel periodo di Carnevale ma anche come finger food, come aperitivo o come antipasto insolito e sfizioso.

L’idea mi è venuta spulciando tra le ricette di Anna Moroni: ho apportato insignificanti modifiche…

[banner network=”altervista” size=”468X60″]

 

Ingredienti

  • 500 gr di farina,
  • 25 gr di lievito di birra,
  • 250 ml di acqua tiepida,
  • 30 gr di concentrato di pomodoro,
  • 100 gr di broccoli siciliani,
  • 1 mozzarella
  • olio di arachidi
  • sale

 

Preparare la pasta impastando la farina con il lievito e l’acqua. Amalgamiamo bene e dividiamo l’impasto in tre parti. In una aggiungiamo i broccoli lessati e frullati, in un’altra il concentrato di pomodoro e infine l’ultima parte la lasciamo bianca. Impastiamo separatamente e poi ricaviamo con le mani le frittelle mettendo all’interno di ogni frittella la mozzarella tagliata a dadini. Friggiamo in abbondante olio a fuoco medio e serviamo calde.

 

In cucina con Marsi” è su facebook. Visitate la mia fan page all’indirizzo https://www.facebook.com/CucinaConMarsi?ref=hle se vi va cliccate “Mi piace”

oppure mi puoi trovare anche su twitter.com/IncucinaconMars

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Merluzzo in foglia di verza Successivo Treccine di carnevale fritte alla ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.