Salsa di pomodori datterini fatta in casa

Quest’anno ho preparato la Salsa di pomodori datterini fatta in casa: una bontà! Dolcissima, veramente una delizia! Certo è sicuramente faticosa perché i pomodori hanno dimensioni veramente piccole, ma ne vale la pena. Ho scelto di farla “alla manta” che è il metodo antico di conservazione: le bottiglie vanno avvolte nelle coperte di lana finché non sono fredde. In questa maniera si evita la bollitura. Pronti a lanciarvi in questa avventura? Ipazia vi augura Buon Appetito!

salsa di pomodori datterini fatta in casa

Salsa di pomodori datterini fatta in casa

Ingredienti:
  • 10 kg di pomodori datterini
  • 3 cipolle grosse bianche freschissime
  • basilico
  • sale q.b.
Procedimento:

Per preparare la Salsa di pomodori datterini fatta in casa lavare i pomodori, eliminando quelli ammaccati, incidere con un coltello la base e schiacciarli nell’acqua per liberarli dai semi senza schizzare. Questa fase richiede un po’ di tempo perché i datterini sono di piccole dimensioni.

Mettere i pomodori in una grande pentola di metallo, intervallandoli con la cipolla tagliata grossolanamente e il basilico. Mettere sul fuoco a fiamma moderata. Fare bollire finché i pomodori sono ammaccati e la buccia si è staccata dalla polpa. Girare di tanto in tanto per evitare che i pomodori si attacchino sul fondo della pentola. Salare, mescolare e spegnere.

Passare i pomodori con l’apposita macchinetta o con il passaverdure e raccogliere il succo in una ciotola.

Rimettere sul fuoco e eliminare l’acqua. Questa operazione è agevolata dal fatto che il liquido rimane in superficie.

Quando la salsa ha raggiunto la giusta consistenza travasarla nelle bottiglie, mantenendo il fuoco basso. Questa è una fase delicata. Le bottiglie devono essere lavate bene e asciugate nel forno a 60°/80° in modo che la salsa bollente non le faccia rompere. Quindi è bene organizzare il lavoro in modo da avere sempre le bottiglie calde. Chiuderle immediatamente e capovolgerle per sterilizzare il tappo.

Per conservarle ho utilizzato la stessa cassetta dei pomodori che mi ha dato il fruttivendolo. L’ho rivestita con una grande coperta di lana (la manta), ho riposto le bottiglie, una vicina all’altra, e le ho avvolte. Devono rimanere così per una settimana. La Salsa di pomodori datterini fatta in casa è pronta! Buon Appetito!

Siamo anche su Facebook. Clicca In Cucina con Ipazia,   e se lasci un “Mi Piace”  sarai aggiornato sulle nuove ricette!

 
Precedente Melanzane ripiene a ventaglio Successivo Insalata di orzo perlato con zucchine e rucola