Rosti di patate ripieno di zucchine

Il Rosti di patate ripieno di zucchine è buono, sfizioso e economico! E’ un sandwich di patate farcito con le zucchine, pomodori secchi, olive nere e formaggio: una bontà! Una ricetta salvacena gustosa e semplice da preparare. Pronti ad assaggiare? Ipazia vi augura Buon Appetito!

rosti di patate ripieno di zucchine

Rosti di patate ripieno di zucchine

Ingredienti per 4 persone:
  • 800 g di patate
  • 300 g di zucchine
  • 4 pomodori secchi sott’olio
  • una decina di olive nere (io celline)
  • 50 g di asiago
  • foglioline di menta
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
Procedimento:

Per preparare il Rosti di patate ripieno di zucchine lavare le zucchine, eliminare le estremità e ridurle alla julienne con la parte larga della grattugia.

Rosolare con l’olio lo spicchio di aglio schiacciato. Eliminarlo quando è imbiondito e aggiungere le zucchine. Cuocere a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto.

A metà cottura unire le olive denocciolate e i pomodori secchi, precedentemente tagliati a pezzi piccoli. Verso la fine regolare il sale e aggiungere la menta.

Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle alla julienne. Versarle in una ciotola e salare moderatamente. Suddividerle in 8 parti.

Ungere con l’olio il fondo di una padellina antiaderente del diametro di circa 10 centimetri, e farlo scaldare. Mettere uno dei mucchietti di patate e schiacciarlo bene in modo da coprire tutto il fondo. Rosolarlo su entrambi i lati. Procedere con le altre patate fino a ottenere 8 dischi.

Ricoprire il fondo di una teglia con la carta da forno e adagiare 4 rosti. Distribuire il ripieno di zucchine e il formaggio ridotto a dadini. Ricoprire con l’altra metà e mettere nel forno già preriscaldato a 180° per una decina di minuti. Il Rosti di patate ripieno di zucchine è pronto! Buon Appetito!

Siamo anche su Facebook. Clicca In Cucina con Ipazia,   e se lasci un “Mi Piace”  sarai aggiornato sulle nuove ricette!

 
Precedente Melanzane accoppiate al forno Successivo Zucchine alla poverella | Ricetta salentina