Insalata ghiacciata alla cordovese

bandieraspagnaInsalata ghiacciata alla cordovese

Questa non sarà certo ricordata come una delle estati più calde della storia. Le temperature oscillano tra i 17 e 25° e quelli come me, che aspettano i mesi estivi tutto l’anno per scaldarsi le ossa, sono un po’ delusi da tanta incertezza meteorologica. In compenso niente notti insonni, condizionatori spenti e ventilatori dimenticati in cantina.

L’altro giorno, mentre sfogliavo alcuni libri di cucina in cerca di ispirazioni culinarie, mi sono imbattuta in questa insalata. Mi sono ricordata di averla assaggiata e molto gradita in una delle torride serate andaluse di alcune estati fa; i tavolini all’aperto per le vie di Cordova e le tapas “a profusione” mi hanno fatto venire un po’ di nostalgia e così ho pensato, a dispetto delle temperature sotto la media, di preparala e proporla sul blog.

Non è detto che non arrivi un’ondata di caldo improvvisa ed è bene non farsi trovare impreparati!

Questa insalata, spesso servita come tapa, è tipica della città di Cordova ed è un piatto molto rinfrescante: pomodori, peperoni, cetrioli sono ricchissimi d’acqua, l’ideale per reintegrare le risorse idriche perse con la sudorazione, ecco perché dovremmo mangiarli solo in stagione. Il pomodoro, poi, ha la peculiarità di abbassare la temperatura corporea, grande vantaggio quando la canicola ci attanaglia, ma decisamente fuori luogo in altri momenti dell’anno.

Non ci rimane altro che stare in attesa del caldo, in fondo l’estate è appena incominciata!

Con questa ricetta partecipo al contest Sapori d’Estatesapori d'estate g

del blog Lamponi e Tulipani di Martina

Insalata ghiacciata alla cordovese

Insalata ghiacciata alla cordovese – Picadillo helado cordobés

Ingredienti per 4 persone

  • Pomodori maturi ma sodi, 2 grandi
  • Zucchina, 1 grande
  • Cetriolo, 1
  • Peperone verde, 1
  • Cipollotto, 1
  • Aceto di Jerez
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale marino integrale
  • Zucchero di canna grezzo, un pizzico
  • Foglioline di menta (per decorare)

Preparazione

  • Prima di iniziare la preparazione dell’insalata, bagnate con acqua delle coppette da macedonia o dei bicchieri, possibilmente in vetro trasparente, e metteteli nel congelatore.
  • Lavate tutte le verdure, pulite il peperone privandolo dei semi e tagliatelo a pezzetti molto piccoli della dimensione di circa mezzo centimetro. Spellate il cetriolo e riducete anch’esso a tocchetti, quindi fate lo stesso con la zucchina, il pomodoro e il cipollotto.
  • Riunite tutte le verdure in una terrina e mettete in frigorifero.
  • In un ciotolina versate l’olio, l’aceto e il sale mezzo cucchiaino di zucchero e sbatteteli energicamente con una forchetta in modo da emulsionarli e formare una vinaigrette. In mancanza dell’aceto di Jerez potrete utilizzare un aceto balsamico.
  • Condite l’insalata con la vinaigrette tenetela al fresco fino al momento di servirla, quindi, estraete le coppette dal congelatore, riempitele con l’insalata e decorate con le foglioline di menta. Servite immediatamente.
  • Per un effetto scenografico, e per mantenere l’insalata freddissima, potrete portare in tavola un’insalatiera (possibilmente in vetro trasparente) riempita di cubetti di ghiaccio sui quali appoggerete le coppette monoporzione con dentro l’insalata e con in cima un cubetto di ghiaccio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

6 comments

  1. Erica Di Paolo says:

    Ho appena conosciuto una salsa fredda di verdure, di origine spagnola, in cui più o meno le verdure che hai inserito tu vengono frullate (a freddo)…. Magari quando arriverà il caldo si proverà anche quella. Intanto grazie per questa delizia!!!

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      La ricetta di cui parli sembra una meraviglia, già me la figuro su croccanti crostini di pane. Sembra che le idee non manchino, è solo il caldo a farsi desiderare!
      Un abbraccio, carissima

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Grazie a te Martina per il tuo bellissimo contest! Buona settimana 😉

Comments are closed.