Gnocchi di farro e patate bio in crema di asparagi, idea per il pranzo di Pasqua

CQ9E7224dsok

Prima d’ora non mi ero mai chiesta perché si dovessero comprare gli gnocchi pronti, mi sembrava una cosa piuttosto normale, un po’ come comprare l’olio, la farina, la frutta, la verdura e via dicendo, ma da oggi non riesco più  a spiegarmi il motivo per cui si debba fare questo acquisto.

Per la prima volta ho fatto gli gnocchi con le mie manine e devo dire che il risultato è stato strepitoso! Anzi, a pensarci bene non era proprio la prima volta, ho un ricordo, vago e lontanissimo, di aver preparato gli gnocchi da bambina insieme alla nonna ed alcune amichette. Si vede che la nonna lo sapeva bene: fare gli gnocchi è davvero un gioco da ragazzi!

Bastano pochissime abilità, un paio di accorgimenti… et voilà, gnocchi buonissimi, per nulla “gommosi” (al contrario di molti industriali) e con un notevole risparmio. Anche utilizzando patate e farine biologiche l’impatto sul budget familiare sarà davvero minimo. Particolare da non trascurare, gli gnocchi si possono congelare e questo ci farà risparmiare anche molto tempo.

In tempi di crisi è proprio il caso di fare una riflessione sull’opportunità di cucinare di più in casa e acquistare meno cibi pronti, sia il nostro portafogli sia la nostra salute ne avranno giovamento.

Per questa preparazione io ho utilizzato la farina di farro integrale biologico che ha conferito agli gnocchi un sapore rustico e deciso. Questo cereale di origini antichissime ha la caratteristica di essere ben più digeribile del grano ed ecco, quindi, che in queste giornate di abbuffate pasquali, cibarsi di farro può alleviare le fatiche dello stomaco.

Se avete in casa gli ingredienti perché non preparare questi gnocchi primaverili agli asparagi come piatto pasquale?

Ultimo, ma non ultimo con questi gnocchi agli asparagi dalle tenui sfumature di verde, partecipo al con test Color Food del blog Fior di Rosmarino di Donatella.

banner color food

 A tutti una Buona Pasqua!

gnocchi di farro2

Gnocchi di farro e patate bio in crema di asparagi

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi

  • Patate bio, 800 gr.
  • Farina di farro integrale bio, 230 gr.
  • Sale marino integrale

Per la crema di asparagi

  • Asparagi, 800 gr
  • Panna di soia, 3 cucchiai scarsi
  • Scalogno, 2 piccoli
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale marino integrale

Preparazione

  • Cuocete le patate con la buccia in abbondante acqua per circa 30 minuti, quindi, spellatele ancora calde e schiacciatele con l’apposito attrezzo. Riunite la purea in una terrina, salatela e aggiungete la farina di farro impastando per incorporarla alle patate. Il quantitativo di farina da utilizzare potrebbe variare a seconda della qualità di patata utilizzata. L’impasto deve risultare morbido, ma non eccessivamente appiccicoso, gli gnocchi devono essere mediamente molli, con la cottura si induriranno.
  • Con l’impasto create una sorta di palla, quindi dividetela in più parti a cui darete la forma di piccoli tubolari. Tagliate questi ultimi a pezzetti della dimensione di uno gnocco, quindi, con la punta di una forchetta o con un riga- gnocchi effettuate le classiche decorazioni.
  • Scaldate una pentola con abbondante acqua salata che servirà per la cottura degli gnocchi
  • Pulite gli asparagi e cuoceteli nell’apposita pentola per circa 15 minuti. Prelevate le punte e tenetele da parte, riducete i gambi a tocchetti. Tritate lo scalogno e soffriggetelo in padella con l’olio, aggiungete i gambi di asparagi e insaporite per qualche minuto, quindi, mettete il tutto nel bicchiere del frullatore e riducete ad una purea, aggiungete la panna di soja, quindi, azionate nuovamente finché non avrete ottenuto una crema. Regolate di sale.
  • Tritate il restante scalogno e soffriggetelo in padella, aggiungete le punte di asparagi e insaporite brevemente.
  • Cuocete gli gnocchi nell’acqua salata bollente. Quando saranno cotti, verranno naturalmente a galla. Scolate gli gnocchi e conditeli con la crema di asparagi e le punte.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

8 comments

  1. A Gusto Mio says:

    Grande Silvia! Non avevo mai pensato a degli gnocchi con farina di farro…>_<
    Sicuramente da provare! Poi la presentazione del tuo piatto è molto invitante!
    In bocca al lupo per il contest!

    Michela

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Ciao Michela! Grazie per la tua visita!Questo piatti fa parte degli esperimenti riusciti! Quelli non riusciti, rimangono tra le mura domestiche.:-) A prestissimo

      p.s. crepi il lupo (ma anche no, povero!)

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      grazie Donatella! Mi sono messa di nuovo all’opera per il tuo coloratissimo e divertentissimo contest. A presto

  2. Babe says:

    Gli gnocchi fatti in casa sono una goduria incredibile.
    CHissà perché li facciamo così poche volte eh?
    Ottima la tua versione integrale!
    Baci!

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Eh sì, dovremmo davvero farli più spesso! Grazie della tua visita,Babe. Un abbraccio

Comments are closed.