Crea sito

Brioche siciliane col tuppo.

Finalmente sono riuscita a riprodurre le brioche siciliane col tuppo che ho mangiato in Sicilia! Il loro nome deriva dalla forma che ricorda il tradizionale chignon basso che le donne siciliane portavano un tempo e che nel dialetto regionale si chiama appunto “tuppo”. In Sicilia si possono gustare a colazione accompagnate da una granita o anche farcita con il gelato! Questa ricetta che vi propongo potete realizzarla sia con il lievito madre che con il lievito di birra!io le ho fatte con il lievito madre e devo dirvi che non mi aspettavo che venissero veramente così buone! il profumo delle brioche si sente per tutta casa e poi sono sofficissime!!! Ecco la ricetta!

 

Brioche siciliane col tuppo

INGREDIENTI per 10 brioche :

300 g farina manitoba

200 g farina 00

150 g di lievito madre rinfrescato la sera prima o 1/2 cubetto di lievito di birra ( se volete preparare voi il lievito madre trovate la ricetta cliccando qui  ovviamente dove aspettare prima che il lievito madre diventi attivo ) 

250 ml di latte a temperatura ambiente

110 g di zucchero + 1 cucchiaino di zucchero

125 g di burro morbido a temperatura ambiente

1 uovo a temperatura ambiente

buccia grattugiata di 1 limone

buccia grattugiata di 1 arancia

1 bustina di vanillina

10 g di sale

1 tuorlo + latte per spennellare.

PROCEDIMENTO:

Io ho utilizzato una planetaria ma volendo è possibile preparare le brioche impastando a mano.

Se utilizzate il lievito madre  rinfrescatelo la sera prima e lasciatelo lievitare tutta la notte in un contenitore coperto con pellicola.

La mattina dopo sciogliete il lievito madre, o il mezzo cubetto di lievito di birra ,nel latte a temperatura ambiente ( io ho riscaldato il latte fino ad arrivare alla temperatura di 30 °) ed aggiungere il cucchiaino di zucchero.

20140520_114501

 

 

 

 

 

Sciogliete bene il lievito e facciamo riposare 10 minuti.

Aggiungete l’altro zucchero ed iniziamo ad impastare con la frusta K ( o foglia) a velocità minima per alcuni minuti.

Aggiungete la buccia del limone e dell’arancia grattugiata, la vanillina e mescolare per 1 minuto.

 

20140520_115422

 

 

 

 

 

 

aggiungete l’uovo.

 

20140520_115835

 

 

 

 

 

 

Dopo aver impastato per alcuni minuti, aggiungete il burro tagliato a pezzettini e continuate ad impastare.

 

20140520_121010

 

 

 

 

 

Cambiate la frusta e mettete il gancio.

Mescolate le due farine ed aggiungete all’impasto ed impastiate a velocità 1.

 

20140520_121408

 

 

 

 

 

Dopo  circa 4 minuti aggiungete il sale ( il sale aggiungetelo sempre lontano dal lievito)

 

20140520_122003

 

 

 

 

 

 

Impastate fino ad ottenere una palla che si stacca dalle pareti.

 

20140520_122740

 

 

 

 

 

 

 

Trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata e fate prima  delle pieghe e poi pirlate l’impasto ( clicca qui per vedere come pirlare e fare le pieghe)

Formata la palla rimettiamo l’impasto in una ciotola.

 

20140520_124219

 

 

 

 

 

Coprite con pellicola e lasciatelo lievitare nel forno con la luce accesa fino al raddoppio ( circa 6 ore con il lievito madre e circa 2 ore se utilizzate il lievito di birra)

 

20140520_124831

 

 

 

 

 

 

Ecco come risulterà il vostro impasto raddoppiato di volume.

 

20140520_184540

 

 

 

 

 

 

Prendete l’impasto e formate 10 palline di 100 g l’una e 10 palline di 20 g l’una.

Formare le palline facendo sempre le pieghe e poi date la forma sferica pirlando l’impasto.

Sulle palline grandi fate un solco con due dita.

 

20140520_191449

 

 

 

 

 

Adagiate sopra la pallina più piccola.

20140520_191454

 

 

 

 

 

 

Ricoprite la griglia del forno con dei fogli di alluminio e disponete sopra un foglio di carta forno dove andrete ad appoggiare le vostre brioche.

 

20140520_191655

 

 

 

 

 

Far lievitare fino al raddoppio in forno spento con la luce accesa. ( circa 2 ore e 30 se utilizzate il lm, con il lievito di birra circa 1 ora )

Se durante la lievitazione le palline più piccole cadono prendetele delicatamente e posizionatele meglio!

Ricordatevi che i tempi di lievitazione cambiano, ad es. in inverno ci vorrà più tempo  rispetto all’ estate!!!

Levare le brioche dal forno e preriscaldiamolo a 180°.

Intanto sbattiamo leggermente un tuorlo d’uovo con un poco di latte e spennelliamo la superficie delle brioche.

 

20140520_214932

 

 

 

 

 

Infornare a 180° per circa 15-20 minuti.

Ecco le brioche siciliane col tuppo pronte per essere gustate da sole o vicino ad una bella granita come si mangiano in Sicilia!

 

Fotor052122357

 

 

 

 

 

 

 

Io le ho farcite anche con il gelato!!!

Fotor052124232

Fotor052124725

 

 

 

 

 

 

Sono veramente sofficissime e identiche a quelle che ho mangiato in Sicilia!

Una volta fredde io le ho conservate avvolte singolarmente nei fogli di carta alluminio e si sono mantenute morbidissime anche il giorno dopo!!!

Se provate a farle e se vi fa piacere lasciatemi un messaggio e fatemi sapere se vi sono piaciute, inoltre potete anche seguirmi su fb cliccando qui !

Un saluto a tutti!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4 Risposte a “Brioche siciliane col tuppo.”

    1. Ciao Francesca! Ti ringrazio per avermi menzionata sul tuo blog e per aver lasciato un tuo commento sotto la mia ricetta! Sono contenta che ti siano piaciute!Complimenti per il tuo blog è molto carino e pieno di ricette interessanti!

    1. Ciao Germana! Grazie per aver provato la mia ricetta! Queste brioche sono piaciute tanto anche a me! cmq. ho visto le foto che hai messo nel mio gruppo su fb! sono stupende!! 🙂 Baciooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.