Vellutata di zucca e non solo

 

L’inverno è arrivato, anche se a giorni alterni, e la voglia di cibi caldi che sembrano coccolarci si fa sentire!! Novembre, tempo di zucca….quindi vediamo cosa cucino?? Una vellutata di zucca e patate?? Sì può andare……Io l’ho preparata ieri sera dopo cena per mangiarla oggi a pranzo….lavorando bisogna ottimizzare i tempi. E’ una ricetta semplice e gustosa….

Ingredienti x 4 persone:

3 patate pasta bianca di media grandezza,

mezza zucca mantovana ca 600 gr,

1/2 cipolla,

brodo vegetale q.b.,

1 bicchiere di latte,

olio evo,

sale e pepe q.b.,

crostini di pane.

Procedimento:

 In un tegame mettete a soffriggere in olio evo la cipolla tagliata a pezzetti, quando sarà appassita unite le patate e la zucca pulite, lavate e tagliate a pezzetti. Aggiungete un pò di brodo vegetale coprite e lasciate cuocere, di volta in volta quando sarà necessario aggiungete il brodo vegetale. Io ho preferito mettere il brodo un pò alla volta per non rischiare di utilizzarne troppo e far venire la vellutata troppo acquosa. Quando vedete che le patate e la zucca iniziano a formare una cremina aggiungete il bicchiere di latte, aggiustate di sale e pepe e fate finire di cuocere. Io in tutto l’ho lasciata cuocere circa un’ora. A fine cottura con un mixer ad immersione frullate il tutto. Impiattate e cospargete con i crostini di pane, potete utilizzare il pane che avete in casa mettendolo in forno e facendone poi dei piccoli crostini, oppure potete comprare quelli già pronti come ho fatto io. Per finire un filo d’olio e se volete una spolverata di parmigiano.

 

Pubblicato in primi piatti, Ricette | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Le mie tagliatelle al ragù di coniglio

 

Quanto tempo è passato dall’ultima volta che ho pubblicato una ricetta…..tanto….anzi veramente troppo tempo!!!! I giorni scivolano via in un batter d’occhio e le mie ricette rimangono nella mia testa, ma soprattutto nel mio stomaco!!!! Ok…..non voglio annoiarvi con inutili preamboli, voglio invece stuzzicarvi l’appetito con questa ricettina che ho fatto domenica a pranzo!!!! E’ un primo piatto…..ma diciamo che vale come piatto unico!!! Per preparare questa ricetta mi raccomando non abbiate fretta…..

Ingredienti per le tagliatelle per 2 persone:

200 gr di farina 00,

2 uova,

sale.

Procedimento:

Iniziare facendo la fontana con la farina, al centro mettere le uova ed un pizzico di sale, iniziare sbattendo le uova ed unendoci piano piano la farina, se vedete che le uova non bastano ad assorbire tutta la farina aggiungete un pò di acqua. Lavorate l’impasto energicamente finchè avrà una consistenza liscia ed unita. Stenderla con la macchina per la pasta (non sono brava con il mattarello) e sempre con la macchina della pasta fate le tagliatelle. Lo spessore della pasta dipenderà dai vostri gusti, io ho scelto di farle abbastanza sottili quindi ho steso la pasta mettendo la macchina al secondo buco. Mi raccomando mentre stendete la pasta e fate le tagliatelle ricordatevi di infarinare bene per non farle attaccare tra di loro.

Ingredienti per il ragù:

1/3 di coniglio,

vino bianco,

carota,

sedano,

cipolla,

aglio,

rosmarino,

salvia,

olio evo,

concentrato di pomodoro,

sale e pepe q.b.

Procedimento:

La sera prima lavare e tagliare a pezzi il coniglio dopodichè  metterlo a marinare ricoprendolo con il vino bianco, mettere il tutto in frigorifero.

Al mattino seguente di buon ora, io ho iniziato alle 9, prendere il coniglio e toglieterlo dal vino. Mettere in una padella olio evo q.b., ed un bel trito di carota, cipolla, aglio e sedano, fare rosolare ed aggiungere il coniglio a pezzetti. Quando è ben rosolato bagnare con del vino bianco (io non ho utilizzato quello della marinatura), fare evaporare a fuoco vivo; continuare la cottura coprendo con un coperchio ed aggiungendo di volta in volta un pò di acqua. Salate e pepate a vostro piacimento. Dopo circa un’ ora e mezzo di cottura prendere il coniglio e sfilettarlo tutto, riporlo nella stessa padella insieme al suo sughetto di cottura, aggiungere un trito di salvia e rosmarino, un pò (mi raccomando poco) di concentrato di pomodoro e continuare a cuocere per un’altra ora e mezza circa aggiungendo sempre un pò d’acqua per non farlo ritirare troppo. Prima di spegnere aggiustare di pepe e di sale se necessario. Io l’ho fatto cuocere in tutto circa tre ore e mezzo. Naturalmente nel frattempo potete preparare la pasta…..

Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata; per la cottura dipende dallo spessore della pasta, la mia è cotta in circa tre minuti, per non fare pasticci vi consiglio di assaggiarla. Scolare e condire con questo magnifico ragù!!! Non vi dico che profumo c’era in casa….e poi il sapore….. eccezionale!!!! I sapori dei tempi andati…..quando le donne avevano più tempo da dedicare alla casa e alla cucina….Che soddisfazione è stato assaporare questo piatto!!! Ne sono stata proprio felice……

Ah….dimenticavo accompagnate il tutto con un buon vino rosso, anche frizzante non sarebbe male!! E come al solito Buon Appetito!!!!

 

 

 

Pubblicato in primi piatti, Ricette | Contrassegnato , | Lascia un commento

Focaccia con il pesto

 

Oggi vi presento una ricetta veloce, semplice e molto gustosa…..può essere l’ideale per un buon aperitivo, un antipastino oppure una cena!!!

Ingredienti per una focaccia:

1 confezione di pasta focaccia,

pesto q.b.;

2 patate,

certosa.

Procedimento

Lessate due patate con la buccia così assorbiranno meno acqua, sbucciatele,  fatele raffreddare bene e tagliatele a fettine di circa mezzo centimetro. Prendete la pasta per focaccia (io ho comprato quella già pronta e stesa della buitoni perchè non avevo molto tempo ma se potete fate voi l’impasto), bucherellatela con una forchetta, mettete un filo d’olio e pochissimo sale perchè il pesto è già molto saporito, e poi continuate con la composizione della focaccia mettendo le patate a fette fino a ricoprire tutta la superfice(io ne ho utilizzata una e mezza ma dipende dalla grandezza delle patate quindi regolatevi voi), poi  uno strato di pesto, e per finire la certosa (o altro formaggio fresco che preferite). Infornate a 200° per circa 20 minuti, controllate però la cottura ogni forno ha i suoi tempi!!! Ed ecco che la vostra cena è pronta…..più veloce di cosìììì!!!!

Pubblicato in Antipasti, Ricette, secondi piatti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Colazione americana

 

Adoro far colazione tutti insieme….purtroppo ci riusciamo solo il sabato e la domenica. E per quel momento mi piace preparare qualcosa di speciale….Naturalmente non tutti i fine settimana ma qualche volta è fantastico rendere la tavola della colazione diversa da quella di tutti i giorni. Sabato scorso ho deciso di preparare i pancake, una colazione un pò americana!! Avete presente i film americani o i cartoni animati dove fanno scorpacciate di frittelle allo sciroppo d’acero….non vi fanno “gola”? Una volta vanno assaggiati……

Ingredienti x otto pancake:


200 ml di latte,

25 gr di burro,

15 gr di zucchero,

125 gr di farina,

2 uova,

un pizzico di sale,

2 cucchiaini di lievito per dolci.

Procedimento

Iniziamo con sciogliere il burro in un pentolino, dopodichè dividere i tuorli dagli albumi e iniziare a lavorare i tuorli  con una frusta, aggiungere poi il latte ed il burro fuso e continuare a mescolare gli ingredienti, aggiungere la farina, il lievito ed il pizzico di sale (la farina va mescolata insieme al lievito e unita al composto setacciandola). A parte montate a neve gli albumi insieme allo zucchero. Aggiungere gli albumi montati a neve, con un  movimento dal basso verso l’alto, al composto dei tuorli. Mettete a scaldare un pentolino, io ho utilizzato quello delle crepes, ungere con il burro e mettere al centro un mestolino di composto, si allargherà da solo, lasciate cuocere da una parte e poi dall’altra. Mettete da parte una sopra l’altra così rimarranno ben calde fino al momento di mangiarle. Al momento di mangiarle potete cospargere con succo d’acero, buono ma anche molto caro….considerate che una bottiglietta da 250 ml costa più di 7 euro…..quindi renderei la ricetta un pò più italiana con marmellata o nutella, noi le abbiamo provate e sono ottime anche così!!!!

 

 

Pubblicato in Dolci di Cri, Ricette | Lascia un commento

Creme Brulèe

 

Eccomi sono di nuovo qui con voi, dopo tutta questa assenza ho ritrovato un pò di tempo per dedicarmi a ciò che mi piace: la cucina!!!! In realtà in questo periodo ho sempre cucinato ma poi era difficile trovare 5 minuti per condividere con voi i miei piatti!!! Come è difficile conciliare tutto….ed inevitabilmente qualcosa rimane indietro!!! Vediamo se riuscirò a trovare un pò di tempo per presentarvi tutti i piatti che ho fatto durante la mia latitanza!!!!

Iniziamo con questa creme brulèe, semplicemente deliziosa!!! Per il compleanno di mio marito ed il mio ci hanno regalato la fiamma per caramellare….che spettacolo, un attrezzo che mi mancava, che ho sempre voluto ma che non avevo mai comprato!!!! L’eccitazione per il mio nuovo “giocattolino”  mi ha portato a cucinare la creme brulèe!!! Non avevo idea di come procedere e così sono andata sul mio sito preferito: giallo zafferano a cercare la ricetta. Trovata!!!! Lì trovo sempre tutto e vado sul sicuro…. E anche questa volta la ricetta è riuscitissima!!!

Ingredienti per 3 porzioni:

250 ml di panna da montare fresca,

60 ml di latte intero fresco,

4 tuorli d’uovo,

65 gr di zucchero,

1/2 baccello di vaniglia,

zucchero di canna q.b..

Procedimento

Far bollire il latte e la panna insieme alla bacca di vaniglia aperta. A parte in una ciotola unire i tuorli d’uovo e i 65 gr di zucchero, lavorandoli dolcemente con un mestolo di legno. Quando il latte sarà giunto ad ebollizione togliete il baccello di vaniglia, ed unite il composto caldo lentamente ed a filo alle uova sempre mescolando, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Mettete il composto nelle pirofile filtrandolo con un passino. Adagiate poi le pirofile in una teglia in cui avrete messo  dell’acqua bollente fino a ricoprire un terzo delle pirofile per procedere con a cottura a bagnomaria. Infornate a 180° per circa 50 minuti, finchè la crema assuma un bel colore dorato in superfice. Togliete dal forno e lasciate intiepidire….noi le abbiamo mangiate circa un’ora dopo, quindi erano tiepide al punto giusto. Cospargete con zucchero di canna e caramellate con la fiamma da cucina.

Penso che le rifarò presto!!! Semplice e deliziosa!!! Mio marito che è il solito goloso ne ha mangiate due!!! Un grazie di cuore a Chiara e Giuseppe che ci hanno regalato la fiamma!!!!

Pubblicato in Dolci di Cri, Ricette | Lascia un commento

Sformatino di riso improvvisato

 

Dopo aver addormentato il piccolino eccomi qui per condividere con voi una ricetta nata questa sera sul momento e con quello che avevo in casa….niente di programmato, avremmo potuto comprare una pizza e via….ma ho preferito fare qualcosa con gli ingredienti a disposizione, non sapevo neanche se il risultato finale sarebbe stato buono…… Mi sono messa ai fornelli e col senno di poi devo dire che non era per niente male!!!! Semplice, veloce e gustoso…..

Ingredienti x 4 tortini:

150 gr di riso basmati,

salsa di pomodoro,

cipolla,

parmigiano reggiano,

caciocavallo,

salsiccia stagionata campana,

olio evo,

sale e pepe q.b..

Procedimento:

Preparate un sughetto di pomodoro mettendo la cipolla tritata a soffriggere in una padella con olio evo, dopodichè aggiungete il pomodoro e lasciate cuocere a fuoco lento. Salate e pepate a vostro piacere. Nel frattempo cuocete il riso in abbondante acqua salata.

Scolate il riso e conditelo con il pomodoro preparato ed il parmigiano grattugiato. Prendete degli stampini di alluminio (quelli che utilizzate anche per la panna cotta) e riempiteli per metà con il riso, mettete poi il caciocavallo e la salsiccia tagliata a pezzettini e ricoprite con altro riso. Infornate a 180° per 15 minuti. Sfornate e servite caldi.

E’ stato un esperimento riuscito bene…..potete servirli come antipasto o come primo piatto. Per quanto riguarda gli ingredienti usate la vostra fantasia e soprattutto quello che avete a disposizione nel frigorifero. Potete utilizzare altri tipi di formaggio come mozzarella, asiago, pecorino….e altri salumi, mortadella, salame, prosciutto cotto o crudo….insomma non ci sono limiti alla vostra fantasia!!

 

 

 

 

 

Pubblicato in Antipasti, primi piatti, Ricette | Contrassegnato , | Lascia un commento

Pollo al curry

 

Buongiorno genteeeeeeeeee!!!! Finalmente sono qui con voi per postare una ricetta!!!! Sono proprio contenta!!! La ricetta che sto per illustrarvi mi è stata data da mia cugina Maria; la prima volta ho mangiato questo piatto proprio a casa sua e me ne sono innamorata: gusto esotico, avvolgente, favoloso….. Dovevo provare a farlo e così ieri sera mi sono dedicata alla preparazione, devo dire che è anche semplicissimo da cucinare!!! Ve lo consiglio per una cena tra amici, o una cena a tema, o solo per assaporare il gusto di Paesi lontani!!!

Ingredienti x 4 persone:

1 petto di pollo intero,

2 patate,

una mela,

1 cipolla bianca (media grandezza),

curry,

olio evo,

sale q.b.,

150 gr riso basmati,

prezzemolo.

Procedimento:

Tagliare la cipolla a fettine  e metterla a soffriggere in una padella con olio evo, una volta appassita aggiungere la mela e le patate tagliate a cubetti; lasciate cuocere aggiungendo di volta in volta un pò d’acqua.

Aggiustate di sale e quasi a fine cottura aggiungete il curry, non prima altrimenti se cuoce troppo diventa amaro; volutamente non vi specifico la quantità perchè dipende dal proprio gusto, poco per un sapore delicato, abbondante per un sapore deciso!!! Io ne ho messo circa un cucchiaio visto che non avevo mai usato questa spezia e non sapevo come regolarmi ma la prox volta aumenterò le dosi per un gusto più orientale!!  Per chi come me non ha mai usato il curry sappiate che macchia tantissimo…..state attente a dove lo appoggiate altrimenti colorerete la vostra cucina di giallo!!!!!!! Frullate il tutto e lasciate da parte questa favolosa salsina!!!!

Nel frattempo avrete tagliato a bocconcini il petto di pollo che farete cuocere in padella antiaderente con pochissimo olio, salate e una volta cotto unite alla salsa al curry. Impiattate servendo con riso basmati che avrete cotto in acqua salata; ed infine spolverizzate con il prezzemolo (io non lo avevo e non l’ho messo). Io con questa ricetta ho scoperto due nuovi prodotti: il curry, ed il riso basmati, non li avevo mai utilizzati prima. Devo dire che sono due ingredienti ottimi, il riso è buonissimo!!! Un piatto da provare!!!!! Grazie a Maria per avermi dato la ricetta….favolosa!!!!!!!!

Ah…..dimenticavo…..Buon appetito!!!!!!!

 

 

Pubblicato in Ricette, secondi piatti | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ponte del primo maggio – 1° giorno

 

Lo so….ne sono consapevole….è un pò di tempo che sono latitante!!!!! Vi giuro, però, che non ho abbandonato la mia passione per la cucina. Devo trovare il tempo da dedicare al mio blog….ma soprattutto devo trovare più tempo da dedicare alla preparazione di piatti interessanti!!! Oggi non vi scrivo per postare una ricetta ma per condividere con voi il mini viaggio fatto per il ponte del primo maggio con mio marito ed il nostro piccolo Christian di un anno!!! Bella gita…..bei posti, peccato per il tempo che non è stato molto clemente; vabbè l’importante è aver staccato un pò la spina.

Siamo partiti sabato mattina alla volta di Monzambano (Mantova) dove avevo prenotato un piccolo appartamento in agriturismo. Lasciamo l’autostrata a Peschiera del Garda e ci addentriamo sulle colline moreniche, il paessaggio è fantastico: il mincio che scorre lungo la strada con le sue acque limpide, il verde che prevale su tutto, e per fortuna il sole che riscalda la giornata!!!! Arrivati a Monzambano troviamo con facilità l’agriturismo Al Castello (http://www.agriturismoalcastello.com); ci accolgono i proprietari gentilissimi che ci accompagnano al nostro appartamento: rimango molto soddisfatta!!! Tutto nuovo e curato nei minimi particolari!!!

I proprietari si sono dimostrati subito molto disponibili ed ospitali. Prendiamo possesso dell’alloggio e prepariamo subito la “pappa” al nostro piccolo che con insistenza ci ricorda che è l’ora di pranzo!!! Prepariamo qualcosa anche per noi: penne al pesto….e subito dopo partiamo alla volta del Parco Giardino Sigurtà che si trova a Valeggio sul Mincio (http://www.parcosigurta.it)!!! Trascorriamo l’intero pomeriggio tra tulipani, biancospino, prati, alberi, laghetti, pesci rossi, rane, daini, e scoiattolini…..

Davvero un bellissimo giardino!!!! Anche Christian era felice di poter camminare a piedi nudi sull’erba!!! Troppo buffo!!!!!!!! Il tempo è volato e l’ora di tornare all’agriturismo era giunta!!! Pappa al piccolino e per noi pizzeria…Prima di partire avevo fatto una ricerca su internet e avevo trovato una pizzeria proprio nel paese di Monzambano super apprezzata, anche i proprietari dell’agriturismo ce l’hanno consigliata. A piedi ci siamo diretti alla pizzeria “Il giglio”(http://www.pizzeriailgiglio.it), arriviamo e c’è già gente fuori che aspetta….no??!!! Fame, fame…..ma per fortuna sono veloci e l’attesa dura solo 10 minuti. Difficile scegliere….le pizze erano tante e tutte interessanti!!! Spesso leggevamo nelle pizze un ingrediente che, da ignoranti, non conoscevamo: dolce verde!! Ma cos’è???? Poi abbiamo scoperto che si tratta di gorgonzola!!!!! Come sempre ne scegliamo due diverse: quella della casa e natura, e facciamo a metà….entrambe buonissime!!!!!!!!! Intanto c’era un ricambio continuo di gente….non faceva in tempo a liberarsi un tavolo che c’erano subito altre persone pronte ad occuparlo di nuovo. Dopotutto le pizze sono ottime ed il personale è gentile ed ospitale. Da provare sicuramente!!! Ottima scelta!!! Andiamo a letto soddisfatti per il nostro primo giorno di vacanza!!

Pubblicato in Ricette | Lascia un commento

Tiramisù

 

Adoro questo dolce, cremoso e goloso!!! Semplicissimo da preparare….L’ho preparato qualche giorno fa per ringraziare i miei colleghi del regalo fatto per il primo anno del mio tesoro!!!

Ingredienti

5 uova,

500 gr di mascarpone,

5 cucchiai di zucchero,

caffè,

pavesini,

cacao amaro in polvere.

Procedimento:

Le dosi del caffè e dei pavesini non le ho messe volutamente perchè dipende da quanto vi piace cremoso, a me piace con parecchia crema quindi faccio meno strati di biscotti. Per il caffè ho fatto una moka da 6 tazze ma è avanzato….penso possa bastare anche quella da tre tazze!!  Montate a neve ben ferma gli albumi e metteteli da parte. Prendete i 5 tuorli d’uovo, aggiungete 5 cucchiai di zucchero e lavorate bene con le fruste elettriche, dopodichè unite il mascarpone e mescolate bene, quando avrete ottenuto un composto cremoso aggiungete gli albumi montati a neve, mescolando dal basso verso l’alto per non far smontare gli albumi. Potete aggiungere alla crema dei pezzetti di cioccolato fondente, a noi piace moltissimo trovare sotto i denti i pezzetti di cioccolato. Otterrete una crema spumosa!!!!

Prendete una teglia da sei porzioni ed alternate gli strati di pavesini imbevuti nel caffè e la crema ( se lo preferite meno cremoso potete utilizzare anche una teglia da otto porzioni). Per finire ricoprite con il cacao amaro oppure se preferite con scaglie di cioccolato fondente.

Vi assicuro che è andato a ruba…..

 

Pubblicato in Dolci di Cri, Ricette | Contrassegnato , | 1 commento

Zuppetta di moscardini

 

Oggi voglio condividere con voi una ricetta datami dalla mia pescheria di fiducia e che ormai è un must per pranzi o cene a base di pesce!!!! Devo trovare ancora qualcuno che non l’ha mangiata di gusto!!!! Facile da preparare ma dal figurone assicurato!!!

Ingredienti x 2 persone:

1 kg di moscardini,

250 ml di passata di pomodoro,

aglio,

1/2 bicchiere di vino bianco,

olio evo,

peperoncino,

sale q.b.,

2 fette di pane.

Procedimento:

Mettete in una pentola (io in genere uso quella in terracotta) l’olio, l’aglio schiacciato, il peperoncino, i moscardini lavati e puliti (potete usare anche quelli congelati, ricordatevi però di farli scongelare prima di utilizzarli), il vino bianco, e la passata di pomodoro. Insomma dovete mettere tutto insieme a crudo…… Coprite la pentola e mettete a cuocere a fuoco moderato. Dovranno cuocere per circa un’ora….il sughetto si dovrà ritirare un pò. Un consiglio: io uso la passata di pomodoro fatta in casa da noi che è un pò meno densa rispetto a quella comprata quindi durante la cottura se vedete che si ritira troppo aggiungete un pò di acqua. Assaggiate ed aggiustate di sale….a volte non c’è neanche bisogno di salare per questo vi suggerisco di assaggiare!! Abbrostolite le fette di pane, strusciateci sopra l’aglio (a chi piace un sapore più forte), mettetelo nel piatto e aggiungeteci la zuppetta di moscardini!!!!!!!!Può essere un’ottimo secondo ma anche un antipastino!!! Buon appetito!!!!!!!!

 

 

Pubblicato in Antipasti, Ricette, secondi piatti | Contrassegnato , | Lascia un commento