Peverada Trentina

La Peverada Trentina o Peverà è una pietanza tipica di origine medievale realizzata con pane raffermo grattugiato, cipolle, lucaniche e abbondante pepe e sale.
Questa piatto è molto sostanzioso e se uno escludesse le lucaniche, è un ottimo accompagnamento a bolliti.

Per fare un accenno alla lucanica: essa è prodotta applicando tecniche sopravvissute a distanza di secoli, è uno dei salumi maggiormente radicati nella tradizione trentina, con caratteristiche inconfondibili collegate ai fattori naturali, ambientali ed umani tipici dell’area di produzione.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 pugni di pane raffermo grattuggiato
  • circa 500 ml di brodo vegetale
  • 320 g di lucaniche trentine
  • abbondante pepe
  • olio evo

Preparazione:

  1. Scaldare una padella con un giro d’olio e far tostare il pane grattugiato.
  2. Unirvi poco a poco il brodo e mescolare con una frusta per evitare che si creino i grumi.
  3. Togliere la pelle dalle lucaniche e farle a piccoli pezzi.
  4. Porle nella padella con il pangrattato e il brodo.
  5. Lasciar sobbollire dolcemente per una mezz’oretta.
  6. Servire subito con una generosa macinata di pepe nero.

peverada

(Visited 5.836 times, 12 visits today)
Precedente Muffin mele e miele Successivo Crostata ripiena di ricotta e biscotti

2 thoughts on “Peverada Trentina

I commenti sono chiusi.