Marmellata di mele

Le conserve sono basate su tecniche di conservazione che si tramandano di generazione in generazione. In questo modo, potevano usufruire anche di quella frutta o verdura ormai troppo in la con la maturazione.
Semplici e gustose, non servono particolari ingredienti per queste preparazioni: buona frutta, un po di voglia e tempo…

10999584_10206260202289370_1971923961_o

Ingredienti:

  • 2 kg di mele golden o renette (dipende cosa piace di più)
  • 1 kg di zucchero
  • 1 limone
  • un bicchiere d’acqua

Preparazione:

  1. Premesso che a me piace la mela con la buccia, questa si può tenere o lasciare a vostro piacimento. Mi raccomando solo che se decidete di tenere la buccia, dovete sapere da dove arriva la mela e che se fanno uso di trattamenti particolari!! Se siete tranquilli riguardo quanto detto, lavate bene la buccia, tagliate la mela a tocchi piccoli e mettetela in un’ampia pentola.
  2. Irrorate subito con il succo di limone e grattugiatene la scorza.
  3. Unite il bicchiere d’acqua, lo zucchero (io ne uso anche meno…non le gradisco troppo dolci! Voi potete anche aumentare, dipende dai vostri gusti!) e mettete sul fuoco. Fate attenzione che all’inizio, fino a quando la mel a non inizia a perdere i suoi succhi, si può attaccate al fondo della padella con il rischio di bruciare. Quindi mescolare spesso.
  4. Quando vedete le mele sfaldarsi, spegnete e passatele con il passaverdura o con un frullino ad immersione fino ad ottenere una purea omogenea.
  5. Rimette sul fuoco e portate ad ebollizione. Abbassate e lasciate cuocere per 10-15 minuti.
  6. Invasate a caldo e chiudete ermeticamente i vasetti. Girateli a testa in giu e lasciateli riposare fino a quando non si formerà il sottovuoto.

11071356_10206260197609253_1147508165_o

(Visited 4.127 times, 9 visits today)
Precedente Torta salata con cipolle e speck Successivo Polpettone con fresco vivo