Farfalle con cipolla di Tropea

Questo formato di pasta mi fa impazzire: unisce la mia creatività nel fare i sughi e la semplicità con cui riesco a servirla a tutta la famiglia. Adesso vi spiego, ma intanto vi presento le farfalle con cipolla di Tropea.

Allora, mia figlia di cinque anni ha scoperto da poco che esistono altri condimenti oltre al sugo di pomodoro e io ho scoperto che se glieli preparo usando le farfalle lei mangia di tutto. Dai condimenti orientali a quelli più tradizionali esclamando sempre: Che buone! Finalmente riesco a farle assaggiare vari prodotti e il suo palato si abitua a gusti nuovi. Inoltre, usando questo formato di pasta, ho potuto partecipare al contest indetto da i Primi d’Italia.

farfalle con cipolle di tropea verticale

Ingredienti (per 4 persone):

  • 320 g di farfalle
  • 2 cipolle rosse di Tropea grandi
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico di Modena D.O.P.
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 3 rametti di timo fresco
  • sale qb

Preparazione:

  1. Tagliare a fettine sottili le cipolle e metterle a rosolare in una padella con l’olio, l’aceto e lo zucchero per 5 minuti a fuoco vivo. Aggiustare di sale.
  2. Nel frattempo cuocere al dente le farfalline. Scolarle e unirle al sugo di cipolle.
  3. Far saltare la pasta per un paio di minuti. Aromatizzare con il timo e servire le farfalle con cipolla di Tropea ben calde.
(Visited 1.413 times, 1 visits today)
Precedente Quiche flamiche Successivo Confettura di pesche, pere e vaniglia