Buchteln

Oggi vi preparo un dolce tipico delle mia zona, o meglio dire dell’ Alto Adige: il Buchteln.

buchteln farina

Nell’aspetto è uguale al Danubio partenopeo nato intorno agli anni 20 dal pasticcere Giovanni Scaturchio, d’origine calabrese, che nel 1905 aveva fondato una pasticceria a Napoli in piazza San Domenico Maggiore. Questo aveva sposato una donna salisburghese la quale trasmesse il suo bagaglio culinario al marito. Fu così che questi dolcetti di pasta lievitata furono italianizzati nel Danubio e ben presto diventò uno sfizio anche salato.

Nella mia regione sono rimasti nelle tradizioni di molte famiglie che si passano la ricetta di donna in donna e dunque ho colto l’occasione per provarlo, cercando di rispettare l’originale.

In tutti i lievitati fa sempre differenza la farina usata.

farine verticale

Per questa ricetta ho potuto provare quella datami dai Grandi Molini Italiani partecipando al contest indetto da Cucina semplicemente.

I-lievitati-della-nonna-GMI-600x250

Ingredienti (per 30 palline):

  • 300 g di farina tipo 1 (io di GMI)
  • 100 g di farina integrale di grano tenero (io sempre di GMI)
  • 7 g di lievito secco
  • 40 g di zucchero
  • 40 g di burro per l’impasto e 40 g di burro per spennellare
  • 130 ml di latte
  • 2 uova
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 1 cucchiaino di rum
  • 1 pizzico di sale
  • marmellata di albicocche qb

buchteln farina verticale

Preparazione:

  1. Si inizia con il lievitino: unire in una ciotolina il lievito con il latte tiepido e lo zucchero. Farlo fermentare coperto in un luogo caldo e per 20 minuti.
  2. In una ciotola riunire il burro fuso con le farine, le uova, il rum, la vaniglia e il lievitino. Mescolare bene, unire il sale e impastare fino a quando non si formano delle bolle. Mettere a lievitare di nuovo per 20 minuti coperto e in un luogo caldo.
  3. Passato il tempo necessario, stendere la pasta non più sottile di un 1 cm e con un coppa pasta da 6 cm ricavare dei cerchietti. Farcirli ognuno con 1/2 cucchiaino di marmellata di albicocche e chiuderli. Immergere le palline formate nel burro fuso e metterle in una teglia imburrata. Farle lievitare ancora per 15 minuti coperte. Nel frattempo scaldare il forno a 180° in modalità statica.
  4. Infornare e cuocere per 30 minuti.
  5. Servire i Buchteln tiepidi con dello zucchero a velo.

buchteln aperto verticale

buchteln senza farine

(Visited 2.031 times, 1 visits today)

3 thoughts on “Buchteln