Brodetto dell’Alto Adriatico…per l’mtc n.55

Il brodetto dell’Alto Adriatico, un piatto semplice ma ricco di sapori del mare..anche sulle dolomiti.

brodetto dell'alto adriatico 1

E quando Anna Maria del blog la cucina di qb ha tirato fuori la sfida, ho letto il titolo e ho chiuso tutto. Non mi sono neanche sognata di leggere quello che è uno splendido articolo, ricco di nozioni e storia. La scritta brodetto di pesce mi aveva letteralmente terrorizzata. La reperibilità di questi ingredienti è complicata dalle mie parti..qualcuno dice che abito insieme ad Heidi! 🙂 Ma fortunatamente non mi trovo sola in questa sfida.

Non mi pare che nell’altro post ve l’abbia presentato come si deve..e mi sembra doveroso farlo, in quanto persona straordinaria. Piercarlo l’ho conosciuto circa 4 anni fa, se la memoria non mi inganna. In realtà mia mamma non era molto intenzionata a presentarmelo, visto che lo ha quasi investito. Eh gia! Loro si conoscevano fin dai tempi del liceo ma poi hanno preso strade diverse e si sono rincontrati in un “quasi incidente!” 😀 Fortunatamente mia mamma ha frenato in tempo, o non so se si sarebbero sposati, ihihih! Che dire di lui? Una persona splendida, solare con tanto entusiasmo. Felice della vita anche quando le cose non vanno sempre nel migliori dei modi, ha sempre una buona parola per tutti e un consiglio al momento giusto! Esperto in cucina, ha un’agendina ricca di segreti che prima o poi gli fregherò! Ma per ora mi accontento di condividere con lui queste bellissime sfide!

Eccolo qui:

1978802_1240120209337770_2824250078059892870_n

Torniamo a bomba. Sfida del mese è il Broeto dell’Adriatico La scelta è risultata complicata per la scelta della materia prima. Dapprima avevamo optato per una zuppa di pesce turca e poco prima che comprassi gli ingredienti (la sera prima), il ragazzo aveva deciso che forse era meglio fare altro. Abbiamo mischiato alcuni pesci che avevamo deciso per la prima zuppa con i nuovi ingredienti…e via con la ricetta. Ricordi personali non c’è ne sono…solo tante emozioni nel pensarla e prepararla con una persona a cui voglio davvero tanto bene e che purtroppo vedo poco poco.

BRODETTO DELL’ALTO ADRIATICO

La sua versione:

procedimento pier brodetto

Lui si è concesso due licenze…. carota insieme ai porri e sedano e i gamberoni per guarnire!!

La mia versione:

I primi ingredienti per questo brodetto sono…il sole, i primi caldi, le novità, la dolcezza…per poi passare a:

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 porro
  • 1/2 cipolla
  • 2 gambi di sedano
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1,5 kg di pesce misto (io ho usato i filetti gallinella, la coda di rospo e le triglie)
  • 500 g di seppioline
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 2 foglie di alloro
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  1. Cercate di farvi pulire in anticipo tutti i pesci. Fatevi sfilettare le triglie e fatevi tenere da parte le teste che vi serviranno per il brodo.
  2. Tagliare finemente il porro e i gambi di sedano. Versare in una casseruola 2 cucchiai di olio e unirvi le verdure appena tritate insieme agli spicchi d’aglio in camicia. Unire le teste delle triglie e le seppioline che hanno una cottura più lunga. Rosolare un paio di minuti e versare l’acqua fino a ricoprire tutti gli ingredienti. Coprire con il coperchio e portare a bollore. Aggiustare di sale e pepe. Abbassare e cuocere per 30 minuti.
  3. Nel frattempo tritare finemente la cipolla e sciacquare i pesci sotto l’acqua corrente.
  4. Passato il tempo necessario, scolare le seppioline e metterle da parte. Filtrare il brodo con un colino, avendo cura di pressare bene le teste delle triglie per togliere tutto il brodo. Eliminare la parte solida e tenere da parte il brodo.
  5. Nella stessa casseruola far rosolare la cipolla con gli altri cucchiai di olio. Unire la gallinella e la coda di rospo, che avrete tagliato a pezzi in modo grossolano. Far prendere la cottura ai pesci e versare il brodo insieme all’alloro, la cannella, il prezzemolo, le seppie, sale e pepe. Cuocere a fuoco medio per 40 minuti. A 5 minuti dalla fine unire anche le triglie che cuociono in poco tempo.
  6. Servire il brodetto dell’Alto Adriatico in scodelle sulle quali avrete posizionato del pane morbido.

brodetto dell'Alto Adriatico

Con questa sfida partecipo alla sfida n. 55 dell’mtc

mtc 55

Ricetta tratta da: Il talismano della felicità, Ada Boni, Ed. Colombo

(Visited 718 times, 1 visits today)
Precedente Hamburger di ceci Successivo Torta Pasqualina...nella mia versione

2 commenti su “Brodetto dell’Alto Adriatico…per l’mtc n.55

  1. Non ci posso credere! Enrica (stesso meraviglioso nome di mia figlia) che abita in montagna, con Heidi, e cucina con un Elfo che ho già battezzato con il nome di Peter, l’amico del cuore della piccola montanara, appunto. Non ti sei fatta intimorire dalla sfida ed hai calato l’asso, cconsultando il Talismano della felicità, ed arricchendo il tuo broetto con la cannella, la spezia calda che tanto ricorda le montagne. Grazie davvero per aver accettato la sfida, tornando a leggere il post, e per averci fatto conoscere la tua proposta, in tandem con Piercarlo. Anna Maria

    • Enrica il said:

      Ammetto che all’inizio mi son spaventata e volevo aspettare il prossimo mese. Ma visto i sacrifici che hai fatto tu per creare il post era il minimo che potessi fare! Poi amo le sfide, il mio socio è fantastico quindiiii…ci siamo riusciti!
      Grazie comunque per questo stimolo!!!
      Enrica

I commenti sono chiusi.