Focaccia morbida al rosmarino

Come vi accennavo in questo post, l’altra merenda/colazione preferita di Luca è questa ciaccia al rosmarino e visto che la mattina siamo sempre con i tempi strettissimi e la fermata al forno prima dell’entrata a scuola è praticamente  utopia, ho iniziata a farla a casa, tagliarla a pezzettini e poi congelarla pronta per le varie occasioni.
La ricetta è semplicissima, l’importante è rispettare i tempi di lievitazione e ricordarsi, prima di infornarla, di bagnarla generosamente con un emulsione di acqua e olio…tutto qui, poi se la vorrete morbida la farete appena dorare, se invece la preferite più croccantina basterà lasciarla in forno un po’ di più, come ho fatto io l’ultima volta, così avrete bordi croccanti e cuore tenero!
La ricetta la trovate sia per il Bimby che in versione manuale, come sempre!.

Se vi piacciono come a noi le focacce vi consiglio anche:
Focaccia con cipolle rosse e salvia
Focaccia con pomodorini
Focaccia ripiena con spinaci e gorgonzola
Focaccia farcita con scamorza e pomodorini ciliegia


Ingredienti per due teglie:
 
600 gr di farina 00
240 gr di acqua tiepida
120 gr di latte tiepido
1/2 cubetto di lievito di birra
10 gr di sale
5 gr di zucchero
20 gr  abbondanti di olio evo + q.b per ungere mani e teglia
un pugno di aghi di rosmarino fresco per teglia
sale grosso q.b
emulsione fatta con 3 cucchiai di acqua + 3 cucchiai di olio per teglia
 
Preparazione con il Bimby:
Inserire nel boccale il latte e l’acqua,  2 min. 37° vel 1, poi unire il lievito,  l’olio e lo zucchero 5 sec. vel 5. Aggiungere la farina ed il sale 1 min vel 6 poi 2 min vel spiga. Ungere le mani e prelevare l’impasto, che sarà morbido, e stenderlo nelle  teglie unte, formare delle fossette profonde con i polpastrelli. lasciarlo lievitare in forno preriscaldato a 50° e poi spento, coperto con un telo umido o con la pellicola unta per due ore abbondanti, poi preriscaldare il forno a 220°, nel frattempo spruzzare  la superficie con l’emulsione di acqua ed olio, aggiungere il rosmarino ed il sale grosso. Cuocere fino alla doratura desiderata, circa 15-20 minuti.

Preparazione manuale:
intiepidire appena l’acqua ed il latte  poi unire il lievito,  l’olio e lo zucchero. In una ciotola mettere la farina e versarvi piano piano i liquidi, per ultimo il sale. Mischiare gli ingredienti con un mestolo, poi con le mani unte trasferire l’impasto su una spianatoia infarinata ed impastarlo energicamente per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, ma morbido.
Stendere l’impasto nelle  teglie  due unte, formare delle fossette profonde con i polpastrelli. lasciarlo lievitare in forno preriscaldato a 50° e poi spento, coperto con un telo umido o con la pellicola unta per due ore abbondanti, poi preriscaldare il forno a 220°, nel frattempo spruzzare  la superficie con l’emulsione di acqua ed olio, aggiungere il rosmarino ed il sale grosso. Cuocere fino alla doratura desiderata, circa 15-20 minuti.

 

25 thoughts on “Focaccia morbida al rosmarino

  1. Meravigliosa!!! La faccio di certo prossimamente (magari già domani!) perchè io vivrei di pizze e focacce!!!
    Come va la gravidanza? Tutto bene? Un bacino al pancino 🙂

    • fatta e andata a ruba 🙂 mio marito l’ha adorata e mia cognata mi ha chiesto la ricetta 😉
      solo che volevo chiederti di che dimensioni sono le due teglie che usi tu, perchè io alla fine due uguali non ne ho e ho usato una rettangolare e una tonda ma quella tonda era un pò grande forse e l’impasto ci “ballava” un pò dentro e ho cercato di stenderlo melgio che potevo. Però alla fine sono venute entrambe bene, solo quella tonda era un pò più sottile e “tirata”.
      Rifarò di certo prestissimo questa ricetta 🙂

    • Maris…hai ragione scusami…allora io normalmente uso la leccarda classica del forno e poi una teglia rotonda di 25cm di diametro oppure un’altra rettangolare più piccola della leccarda che misura 40×30. a presto

      • Ciao! Dopo aver sperimentato più e più volte questa ricetta, oggi ho pubblicato un post dove ti cito ovviamente come fonte e dove ti ho linkato 🙂 spero che ti faccia piacere!
        Grazie ancora per questa ricetta deliziosa!

  2. Mamma mia quanto mipiacciono!!! Mi hai fatto ricordare della pizza bella calda che prendevoal forno di fronte alla scuola quando ero adolescente.. che profumo.. che buona!!! Mia mamma non era capace con pane e pizze eheheheehe Baciotti

  3. Proprio ieri sera ho preparato la focaccia!! Mi piace un sacco e questa qui oltre ad essere bellissima da vedere, il che fa capire quanto è buona mi piace tantissimo nella sua semplicità e golosità e poi le parole con cui la descrivi mi fanno credere che devo proprio provarla 🙂

Comments are closed.