Crostata alla fragole

La crostata alle fragole è un dolce tipicamente primaverile, molto ricco, preparato con una base di pasta frolla, crema e fragole. La copertura con gelatina aiuta inoltre a dare al dolce il tipico aspetto lucido.

Per visualizzare tutti i primi piatti clicca qui.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1 circa ora
  • Cottura:
    25/30 per la crostata minuti
  • Porzioni:
    8/10
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Pasta Frolla

  • 500 g Farina
  • 150 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 4 Uova (3 rossi 1 intero)
  • 1 bustina Vaniglia
  • 1 Fiala Essenza (limone)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 bustina Lievito per dolci

Crema Pasticcera

  • 1 l Latte
  • 4 Uova (3 rossi 1 intero)
  • 1 bustina Vaniglia
  • 75 g Farina
  • 75 g Fecola di patate
  • q.b. Scorza di limone
  • 1 Fiala Essenza (limone, arancia,rum,ecc)

Gelatina

  • 250 ml Acqua
  • 50 g Zucchero
  • 4 fogli Gelatina in fogli
  • 1 Succo di limone

Preparazione

  1. Riponiamo nella planetaria gli ingredienti le uova lo zucchero il lievito  e poi tutto il resto.

  2. Una volta realizzato l’impasto riponetelo in frigo con la pellicola trasparente.

  3. cospargere lo stampo della tortiera con burro e farina. 

  4. Stendete la pasta nella tortiera e praticate dei fori con la forchettata dopo di che ricoprite con un peso, potete utilizzare dei fagioli secchi fave, ecc quello che avete a disposizione.

  5. Riporre in forno a 180 gradi per 20/25 minuti, controllate sempre la cottura.

  6. Una volta cotta fatela raffreddare.

  7. Per chi gradisce la può cospargere il fondo con del cioccolato io nel mio caso ho utilizzato la Nutella.

  8. Una volta che avrete preparato la crema è fatto riposare in frigo ricoprite la crostata.

  9. Tagliare le fragole.

  10. Riponete in una casseruola il latte fatelo riscaldare non bollire e versare il composto con le uova e mescolare a fuoco moderato fino a quando non si addensi.

  11. Una volta pronta ricopritela con la pellicola trasparente. la sciare riposare in frigo.

  12. Lasciare riposare la crostata un paio di ore prima di servire.

Crema pasticcera

  1. In una terrina, riponete le uova lo zucchero, la bustina di vaniglia e l’essenza a piacere io nel mio caro ho utilizzato il rum, montare il tutto.

Procedimento

Per prima cosa preparate la crema pasticciera profumata ha piacere,limone arancia, rum..ecc Montate i tuorli d’uovo con lo zucchero sino a renderli ben spumosi, quindi aggiungete l’amido di mais, mescolando bene. In una casseruola mettete a scaldare il latte, e la scorza grattugiata finemente di un limone . Quando arriverà quasi a ebollizione, togliete dal fuoco e aggiungete il composto delle di uova mescolare il tutto.Trasferire la crema così ottenuta in un contenitore largo e basso, ricoprendola subito con la pellicola per alimenti. Fate riposare in frigorifero per almeno un’ora.Per evitare la formazione della fastidiosa pellicina in superficie, mettete la pellicola direttamente a contatto con la crema.

Pasta frolla

Nel frattempo preparate la pasta frolla, impastando farina, burro e zucchero con un pizzico di sale. Amalgamate fino ad ottenere un composto granuloso, poi aggiungete le uova e impastate velocemente fino a quando il composto non sarà omogeneo (ma non appiccicoso).
Formate una palla, ricopritela con pellicola trasparente e mettete in frigorifero per almeno 30 minuti.Al termine del tempo di riposo, riprendete la pasta frolla e stendetela con un mattarello in una sfoglia di circa 3/4mm di spessore. Rivestiteci il fondo e i bordi di una tortiera (nel nostro caso 32cm). Togliete le eccedenze, decorate i bordi a piacere, bucherellate uniformemente il fondo con i rebbi di una forchetta e aggiungete qualche peso io nel mio caso ho utilizzato le fave, affinché la pasta frolla non si gonfi durante la cottura. cucinate in forno già caldo a 180 °C, per circa 20/25 minuti.Dopo che averete tutto si la crostata che la crema tagliate le fragole a vostro piacere e assemblare il tutto fatela riposare qualche ora prima di servire.

Gelatina

Riponete in una casseruola 250 ml d’ acqua  con lo zucchero portare a bollore e in serie la gelatina dopo che  l’avrete emersa in acqua fredda mescolare il tutto e spegnere il fuoco fatela riposare il tempo che si raffreddi un poco non troppo seno rischierete che si solidifica nel pentolino ,cospargetela con un pennello per alimenti.

Per visualizzare tutte le ricette clicca qui.

Precedente Polpette in camicia fritte Successivo Risotto con zucchine e gambero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.