Spaghetti integrali con pistacchi e pangrattato – ricetta veloce

Print Friendly

Dopo una lunghissima assenza, eccomi ancora qui con questi deliziosi spaghetti integrali con pistacchi e pangrattato. Come si dice? Sbagliando si impara. Si, proprio perchè in questa ricetta, in teoria, erano previste delle mandorle, che però in dispensa, pur cercando negli angolini più reconditi, proprio non c’erano; dunque, ecco pronta la sostituzione: i pistacchi. Certo, il sapore è meno delicato e più rustico, ma a detta di quanti hanno assaggiato, questo “errore” ci sta a pennello. Sarà stato l’uso del mortaio per tritare i pistacchi o la squisita pasta integrale che ha tenuto perfettamente la cottura, ma questo piatto, in fin dei conti molto semplice e con pochi ingredienti, è riuscito alla perfezione, tanto che, in barba al repetita non iuvant, ho deciso di riproporli a qualche giorno di distanza. 😉 Provate e fatemi sapere.

Spaghetti integrali con pistacchi e pangrattato de "Il Parco Dei Matti"

Ingredienti per 2 persone:
200 gr di spaghetti integrali
400 gr di polpa di pomodoro a pezzetti
50 gr di pistacchi non salati già sgusciati
5 cucchiai di pangrattato
1/2 bicchiere di vino bianco
3 cucchiai di olio evo
1 spicchio d’aglio
sale e pepe q.b.
un pizzico di zucchero

Procedimento:
Iniziare scaldando due cucchiai di olio in una casseruola dai bordi alti, aggiungere l’aglio e versare la polpa di pomodoro; far cuocere per circa 5 minuti con il coperchio, poi aggiungere il vino bianco e proseguire la cottura per altri 15 minuti a fiamma molto bassa, sempre con il coperchio. A cottura avvenuta, spegnere il fuoco, aggiungere il pizzico di zucchero (che servirà ad attenuare l’acidità del pomodoro) e a piacere sale e pepe e tenere da parte. Nel mortaio, o anche in un mixer (ma vi anticipo che non è la stessa cosa), tritare i pistacchi con 2 cucchiai di pangrattato, quest’ultimo servirà ad assorbire l’olio che si formerà dai pistacchi stessi.

Spaghetti integrali con pistacchi e pangrattato de "Il Parco Dei Matti"

A questo punto in una padellina versare il cucchiaio di olio rimanente e tostare per un paio di minuti il trito di pistacchi e pangrattato, aggiungendo il pangrattato tenuto da parte.

Spaghetti integrali con pistacchi e pangrattato de "Il Parco Dei Matti"

In una pentola capiente far bollire abbondante acqua salata e calare la pasta, quindi scolarla lasciandola al dente. Aggiungere al sugo di pomodoro la pasta e il trito di pistacchi, lasciandone un paio di cucchiai da parte per la decorazione finale, e far saltare la pasta nel suo condimento a fiamma allegra. A questo punto, impiattare gli spaghetti integrali con pistacchi e pangrattato, spolverizzandoli con il trito avanzante. Bon Appetit!

Spaghetti integrali con pistacchi e pangrattato de "Il Parco Dei Matti"

 

2 pensieri su “Spaghetti integrali con pistacchi e pangrattato – ricetta veloce

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*