Pasta seduta – ricetta facile

Print Friendly

La pasta seduta è un must a casa mia durante l’inverno. Questo primo piatto semplice e ipocalorico è stato battezzato così dalla mia bisnonna perchè la pasta si cuoce nel sugo e lei diceva che la pasta “si sedeva nel sugo”. Da allora la tradizione di chiamarla così è passata a tutti noi nipoti 😉 Quando fa freddo non vi è niente di meglio. Garantito!


Pasta seduta de "Il Parco Dei Matti"

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di seme di cicoria (si chiama così il formato di pasta)
800 gr di polpa di pomodoro a pezzetti
1 spicchio di aglio
3 bicchieri di acqua
3 cucchiai di olio evo
parmigiano (facoltativo)
sale q.b.

Procedimento:
In una pentola capiente mettere l’olio e l’aglio e far dorare per circa un minuto (o anche qualcosa in meno) a fuoco basso. Aggiungere la polpa di pomodoro e far cuocere il sugo per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Pasta seduta de "Il Parco Dei Matti"

A cottura terminata aggiungere i 3 bicchieri di acqua e, quando riprenderà a bollire, aggiungere il seme di cicoria. A questo punto non smettere di mescolare mai, per evitare che la pasta si attacchi al fondo della pentola e proseguire la cottura per circa 10/12 minuti.

Pasta seduta de "Il Parco Dei Matti"

Spegnere il fuoco e aggiungere il sale e il parmigiano, che però si può anche omettere, e mescolare vigorosamente. Impiattare e servire caldissima questa squisita pasta seduta. Bon Appetit!

Pasta seduta de "Il Parco Dei Matti" 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*