Crea sito

Piadina

Piadina Romagnola

Credo che non esista una vera ricetta della piadina romagnola, io abito vicinissimo a Ravenna, ma allontanandomi da casa di qualche Km la ricetta e l’altezza soprattutto della piadina cambia.
A Ravenna è grossa, a Cesena grande e più sottile, a Rimini e Riccione sottilissima e sfogliata, ingrediente comune è per la vera piadina lo strutto.
Semplicissima da cucinare e soprattutto molto veloce.

Ingredienti
Per 10 piadine
1 kg Farina 0
180 gr Strutto
1 cucchiaino Miele d’acacia
20 grammi Lievito per piadina
25 grammi Sale marino integrale
2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
200 gr Latte intero
200 gr Acqua

Steps

Impastare tutti gli ingredienti ed avvolgere la palla d’impasto ottenuto in una pellicola trasparente. Far riposare 10 minuti.
Dividere l’impasto in 12 palline da circa 130-140 gr e stenderle con un matterello.

               

 


Cuocere la piadina sul testo bucherellandola con una forchetta non troppo caldo in modo che non si bruci, e non troppo freddo in modo che non rimanga cruda all’interno, se non avete il testo va benissimo in una padella antiaderente.

La piadina va mangiata calda.

 

 

Calzoni pomodoro e mozzarella

Crescioni, calzoni, cassoni,  kilometri di Romagna che fanno la stessa ricetta in modi diversi con nomi diversi. Nella zona di Ravenna io li chiamo calzoni, si fanno con l’impasto della piadina e sono super veloci da preparare, super veloci da cuocere e super buoni.

Il ripieno che propongo è quello più classico, pomodoro e mozzarella ma si trovano nei chioschi di piadina anche a alle erbe, con salsiccia, funghi, formaggio o qualsiasi ingrediente che decide la vostra fantasia.

[ultimate-recipe id=”2831″ template=”default”]

      

  

Piadina Riccionese (sottile e sfogliata)

Ce l’ho fatta, ho provato e riprovato, guardato su internet, su libri, ma alla fine la ricetta l’avevo sotto gli occhi…sempre quella della piadina romagnola ma senza lievito…ed è venuta uguale a quella che la domenica a pranzo mangiamo vicino a Viale Dante a Riccione…superlativa…profuma di strutto e sa di buono, lo sò lo strutto non è salutare ma ogni tanto in una sola piadina lo strappo alla mia vita da vegetariana 5 giorni alla settimana lo faccio, non riesco a resistere.

 

Ingredienti per 8 piadine

500 gr farina 00

100 gr di strutto (lo strutto ci va, come dice Barbieri la piadina senza strutto non è piadina)

100 ml di latte intero

15 gr di sale

200 ml acqua

IMG_7679

Impastare tutti gli ingredienti ed ottenuta una palla morbida ed omogenea metterla dentro ad un contenitore e ricoprirlo con la pellicola trasparente. Lasciare in frigorifero almeno 2 ore.

Terminate le 2 ore dividere l’impasto in palline ed iniziare a tirarle formando dei dischi sottilissimi, riscaldare bene una piastra antiaderente e cuocere circa 3 minuti per lato, la piadina si gonfierà, non forate le bolle.

Potete servirla con affettati e formaggio, oppure con un battuto di lardo e rosmarino…una vero abominio per le arterie ma tanto tanto buono mentre la piadina è caldissima….

IMG_7678