Credo che non esista una vera ricetta della piadina romagnola, io abito vicinissimo a Ravenna, ma allontanandomi da casa di qualche Km la ricetta e l’altezza soprattutto della piadina cambia.
A Ravenna è grossa, a Cesena grande e più sottile, a Rimini e Riccione sottilissima e sfogliata, ingrediente comune è per la vera piadina lo strutto.
Semplicissima da cucinare e soprattutto molto veloce.

Ingredienti
Per 10 piadine
1 kg Farina 0
180 gr Strutto
1 cucchiaino Miele d’acacia
20 grammi Lievito per piadina
25 grammi Sale marino integrale
2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
200 gr Latte intero
200 gr Acqua

Steps

Impastare tutti gli ingredienti ed avvolgere la palla d’impasto ottenuto in una pellicola trasparente. Far riposare 10 minuti.
Dividere l’impasto in 12 palline da circa 130-140 gr e stenderle con un matterello.

               

 


Cuocere la piadina sul testo bucherellandola con una forchetta non troppo caldo in modo che non si bruci, e non troppo freddo in modo che non rimanga cruda all’interno, se non avete il testo va benissimo in una padella antiaderente.

La piadina va mangiata calda.