Questi sono decisamente i miei biscotti preferiti…quelli che io chiamo Ferri di cavallo…non amo particolarmente i dolci,  ma questi per me non sono solo biscotti…sono il biscotto… friabili, si sciolgono in bocca ed il contrasto della frolla morbida alla vaniglia che si sposa con il cioccolato fondente sono fantastici.

 INGREDIENTI
10 tuorli sodi
500 g burro

200 g zucchero a velo
2 bustine di vanillina
1 pizzico di sale
700 g farina  00
Cioccolato fondente per le punte.
Cuocere le uova, sode, una volta cotte eliminare il guscio e mettere da parte il tuorlo. Passare il tuorlo con il setaccio in modo che non si creino grumi, unire poi il burro morbido, lo zucchero, la farina e mescolare con la frusta triangolare della planetaria, aggiungere sale e la vaniglia e lavorare con la planetaria senza surriscaldare l’impasto.
Far riposare l’impasto in frigorifero 2 ore avvolto nella pellicola trasparente.
Trascorse le due ore spolverare la spianatoia di farina, stendere la pasta poi fare una pallina ritagliandola con uno stampino così verranno tutti grandi uguali…fare dalla pallina un rotolino e creare un ferro e disporre su una teglia ricoperta di carta da forno.
Infornare a 170° C per 15 minuti.
Una volta che i biscotti si sono raffreddati immergere le punte nel cioccolato fondente precedentemente sciolto a bagno maria
Con questo impasto posso fare anche i biscotti all’occhio di bue e gli ollis mollis.

Comments are closed.