Pizza…Bella Napoli

13514435_954464504676823_1750634528_nIngredienti

Biga ( 18°C per 18h )
100g Farina
100g Acqua tiepida
1g Lievito

Impasto ( Dosi per 2 pizze da piatto)
200g Farina
Biga
140g Acqua tiepida
3g Miele (o zucchero)
9g Olio
7g Sale marino iodato

Condimento: Passata di pomodoro, olio, sale, origano.. Salame napoli a tocchetti, stracciatella e basilico.

Pizza… Bella Napoli

Noi tifiamo Napoli ..Tiè !!! ..Anche un pò Italia 🙂 🙂 In questo clima sportivo così festoso, alla pizza non si dice mai di no, poi se l’ispirazione vien da Napoli allora è proprio difficile rinunciarci.

Una pizza in compagnia o una pizza da solo, come suggeriva il buon caro Elio, fa un totale molto pizzo che è una goduria da mangiare con gli occhi e con la bocca.Ricetta svista dalla bravissima e collaudatissima https://lacucinadibimbapimba.blogspot.it/ … Io come sempre c’ho messo la mia tecnica e fantasia 😉 La farina, consiglio di scegliere quella che avete già testato con efficacia; circa la biga invece, vi consiglio di mischiare con una quota (10% del totale da ricetta) di farina di grano saraceno, darà più forza al mix totale. Abbiate pazienza e destinate a questa pizza un pò del vostro tempo, state tranquilli non sarà tempo perso 🙂

Procedimento

Prendete la vostra ciotola e partite col preparare la Biga; farina, acqua e lievito. Impastate grossolanamente e non con particolare energia, non serve conferire all’impasto tanto calore.. Il lievito avrà tempo e modo per attivarsi. Coprite con pellicola, fate dei buchini con stecchino e coprite con teli in cotone. Lasciate in un posto riparato e non ventilato . 18°C per 18h.. Perciò impastate la biga la sera prima, per riprenderla il giorno dopo.13521191_954464701343470_1760979782_n

Riprendete una ciotola grande dai bordi alti. Versate la farina, la biga e l’acqua tiepida a filo. Procedete ad impastare, aggiungendo il miele (o lo zucchero), poi rovesciate il vostro panetto su un ripiano e unite l’olio, per ultimo il sale e un pò della vostra acqua d’impasto.
Cercate di formare una palla ben arrotondata, rimettetela in ciotola, copritela con un telo e mettela in forno con lucina accesa. Lasciatela lievitare per altre 3h. Successivamente riprendete l’impasto e formate i panetti. Io, ne ho pesati 2 pezzi da 150g ciascuno, peso giusto per pizza da piatto infornata nel fornetto elettrico con pietra https://i.ytimg.com/vi/TyZlS0O0zSE/maxresdefault.jpg
Poi un pò di impasto l’ho lasciato per fare le pizzette per i bimbi golosetti 🙂

Lasciate riposare l’impasto ancora per 1h,13521641_954464598010147_144769016_n
sino al raddoppio.

Procedete a stendere le pizze, fatelo con le mani. Pigiate con i polpastrelli spingendo dal centro verso l’esterno, senza toccare il bordo e poi con il palmo della mano provate a stendere meglio il vostro disco di pasta, dangogli una forma tonda con il bordo più alto.

Condite a piacere o seguendo la mia ricetta, infornate a 250°C per 15 minuti in un forno statico classico, oppure nel fornetto, preventivamente preriscaldato, basteranno pochi minuti.

13480296_954464524676821_581928891_n

 

 

 

 

Per le pizzette, basterà stendere l’impasto e con un coppa pasta ritagliarvi dei dischetti, condite con la salsa e pochissima mozzarella.

13511546_954464571343483_1445492756_n

Pizza e pizzette a volontà … Per la felicità di grandi e piccini ! 😉

Noi tifiamo Napoli … tièèè !!! 🙂 🙂

 

 

 

Se questo post vi è piaciuto seguitemi su facebook cliccando MI PIACE sulla mia pagina e sarete sempre aggiornati 🙂

https://www.facebook.com/ilpalatoincuriosito.blog.di.francesca.paparella/

Precedente Bacetti Salati Successivo Biscotti con cristalli di zucchero